PeaceLink Abruzzo

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Comunicato stampa

Vandalismo, aggressioni e intimidazioni a operatori e volontari, nella Riserva di Punta Aderci

Solo negli ultimi giorni un volontario del WWF ha rischiato di essere investito da una moto da cross mentre passeggiava sull'ex tracciato ferroviario mentre quotidianamente operatori e volontari subiscono minacce e aggressioni
13 agosto 2010 - Ines Palena (Presidente WWF Zona Frentana e Costa Teatina )

Scorcio della spiaggia


L'Associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina denuncia nuove e continue minacce alla Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci. Durante alcune attività nostri volontari hanno riscontrato diversi atteggiamenti vandalici. Alcuni giorni fa, un volontario del WWF ha rischiato di essere investito da una moto da cross mentre passeggiava sull'ex tracciato ferroviario. Durante la quotidiana attività di vigilanza, operatori e volontari hanno subito gravissime minacce e intimidazioni, anche di "tipo mafioso".

L'immenso e lodevole lavoro di gestione, vigilanza e sensibilizzazione, che da alcuni anni viene portato avanti, sta permettendo di migliorare e conservare l'area della Riserva, con le sue immense ricchezze floreali e faunistiche che sono patrimonio dell'intera collettività. Il comportamento scriteriato e criminale di alcuni, che non vogliono comprendere questo valore, non può e non deve mettere in pericolo le aree della Riserva. Un valore, non dimentichiamolo, riconosciuto anche a livello nazionale (l'Università di Milano ha lodato la Spiaggia di Punta Penna come tra le migliori in Italia per la fruizione al pubblico, soprattutto per i bambini). Diverse ricerche scientifiche hanno avuto ad oggetto di studio la fauna e la flora della Riserva e, nel numero in edicola il prossimo 26 agosto della rivista "Itinerari e luoghi più belli", il principale articolo (8 pagine!) sarà dedicato alla Riserva.

Facciamo quindi appello alla cittadinanza, alle associazioni, alle forze politiche e ai tutori dell'ordine pubblico perché si impegnino sempre più, come già oggi in larga parte accade, in difesa della Riserva di Punta Aderci.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy