Diritti Animali

RSS logo

Mailing-list Lista Animalisti

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Lista Animalisti

...

    Canicidio: la fine di un cane terrorista e antiamericano

    "ciao il mio nome è M. D. ( A TRP 1-10 CAV 4ID) in Iraq abitualmente uccidevamo i cani per sport...
    22 agosto 2005

    Un fotogramma del filmato Uscendo un attimo dalla polemica delle foto degli iracheni, ma senza allontanarsi dall'Iraq, ho avuto il dispiacere di incappare in un filmato veramente ingiustificabile. Ingiustificabile, perchè possiamo comprendere (ma non scusare) l'odio per il nemico, l'odio per il diverso, la cattiveria ideologica e la morbosità dello splatter ma come possiamo addurre ragioni a questo? Ho trovato un filmato, su un sito abbastanza famoso e decisamente macabro, che mostra dei soldati che sparano ad un cane. Questo testo dovrebbe essere quello che accompagna il filmato:
    "ciao il mio nome è M. D. ( A TRP 1-10 CAV 4ID) in Iraq abitualmente uccidevamo i cani per sport, quando gli Iracheni non ci sparavano. Così quando ho sparato a questo cane a circa 50 yards con il mio M4, lui è corso via guaendo e sdraiandosi a terra, abbiamo dovuto finirlo cosicché i miei amici ed io gli siamo andati vicino ed abbiamo cominciato a sparare. Non ho mai visto un cane prendere così tanti colpi alla testa. Poi pensavamo fosse morto, così abbiamo fatto una buca e quando l'abbiamo alzato con la pala ci siamo accorti che era ancora vivo, allora gli abbiamo sparato un paio di colpi ancora ... è piuttosto divertente."
    Il link al filmato è: http://www.ogrish.com/archives/dog_shooting_in_iraq_for_fun_Mar_16_2005.html
    Le immagini sono cruente quindi, come al solito, raccomando cautela ai sensibili e agli impressionabili; sul sito dovrete certificare di essere maggiorenni per prendere visione.

    Ovviamente è incerta l'attendibilità del filmato. La cosa sicura è che il cane viene sparato e da uomini in divisa che parlano inglese con quello che sembrerebbe proprio accento americano. Sono ben visibili le divise anche se non hanno segni di riconoscimento particolari per cui possa identificarle, quindi non posso essere certo della loro nazionalità. Sarò grato a qualcuno più esperto se saprà fornirmi qualche dettaglio sulle divise. Uso tutte queste precauzioni perchè certi documenti vanno presi con le pinze, nonostante il filmato sia fin troppo esplicito.
    Tornerò presto sull'argomento del primo articolo, e su altri argomenti relativi alla guerra in iraq e alla politica statunitense.

    Ringrazio vivamente Matteo "Zeta Reticuli" per avermi passato il link.

    Caninamente vostro,
    Staìb

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy