Diritti Animali

RSS logo

Mailing-list Lista Animalisti

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Lista Animalisti

...

    Julia "Butterfly" Hill alla quarta edizione del Vegfestival di Torino

    Ospite d'onore Julia "Butterfly" Hill personaggio di spicco del movimento ambientalista internazionale
    16 giugno 2006

    Quest'anno, ospite d'onore al VegFestival, sarà presente, sia
    all'inaugurazione (venerdì 16 alle ore 19), sia ospite all'ora
    dell'aperitivo di domenica (ore 18.30, domenica 18), una personalità di
    spicco del movimento ambientalista internazionale, Julia "Butterfly" Hill.

    La vicenda che l'ha resa nota in tutto il mondo risale al 1997 ed è
    ancora oggi ricordata come uno dei più straordinari atti di difesa del
    patrimonio forestale mondiale. Il 10 dicembre 1997, infatti, Julia Hill,
    allora semplice ragazza di 23 anni, salì su Luna, una sequoia di 1000
    anni nell'antica foresta di Headwaters in California, dichiarando che
    non ne sarebbe scesa fino a quando la compagnia che aveva deciso il suo
    abbattimento non si fosse ritirata da tale proposito. Julia in quel
    momento non aveva idea della solitudine che avrebbe dovuto affrontare
    ne' che i suoi piedi non avrebbero toccato il suolo per oltre due anni.

    Julia scese dall'albero solo dopo aver vinto la sua battaglia, il 18
    dicembre 1999. Oggi Julia Butterfly Hill è una donna di 32 anni ed è
    considerata uno dei personaggi più autorevoli nel panorama ambientalista
    internazionale. Conosciuta in tutto il mondo, Julia è costantemente
    impegnata non solo sul fronte dell'attivismo ambientalista ma,
    attraverso l'Associazione che ha fondato (Circle of Life), opera in
    difesa dei diritti umani, della giustizia sociale, delle comunità locali.

    È notizia di questi giorni che Joan Baez, stella della musica folk
    americana, ha deciso di salvare dalla distruzione un parco urbano
    trasformato in orto collettivo da un gruppo di residenti, prendendo
    esempio proprio da Julia Hill: l'artista ha deciso di stabilirsi nel
    parco, e precisamente su un albero all'interno dello stesso, fino a
    quando non verrà annullato il progetto di urbanizzazione dell'area. E ad
    aiutarla c'è proprio Julia, che darà il cambio a Joan Baez durante
    l'occupazione di protesta. Almeno, fino a che non sarà ora di partire
    alla volta dell'Italia, per partecipare al VegFestival!

    Julia Hill ha voluto essere presente al VegFestival di Torino per
    portare la sua testimonianza di attivista vegan. Dichiara: "Io sono una
    vegan felice! Sono felice perchè è una scelta non dettata da sentimenti
    di condanna, giudizio o protesta; amo profondamente il fatto di essere
    vegan: in questo modo aiuto a fermare le sofferenze degli animali, a
    fermare la deforestazione, a fermare la sottrazione di zone
    incontaminate per far posto ai pascoli, risparmio energia e acqua,
    rispetto il mio corpo e lo mantengo in salute. C'è un incredibile mole
    di informazioni che provano che la dipendenza dagli animali e dai
    prodotti animali porta al cancro, a disturbi cardiaci, alla
    deforestazione, all'inquinamento dell'acqua e dell'aria, all'estrazione
    di preziose risorse e a tante pratiche orrende."

    Tutti sono dunque invitati a venire a conoscere Julia, e tutti gli altri
    ospiti del VegFestival, italiani e stranieri, presso lo "Spazio 211" di
    via Cigna 211, Torino, dal 16 al 18 giugno. La grande festa estiva è
    aperta dalle 10 di mattina alle due di notte e accoglierà un pubblico
    sempre più numeroso, con i suoi stand di prodotti 100% vegetali (una
    grande varietà di cibi e bevande, cosmetici, prodotti per l'igiene
    personale, scarpe, vestiti, accessori, cibo per animali, prodotti
    erboristici, libri) e informativi (mostre sui vari aspetti della scelta
    vegan), le tante conferenze e dibattiti, le dimostrazioni di cucina, gli
    spettacoli, e soprattutto il bar coi suoi appetitosi spuntini vegan e
    biologici e il ristorante - altrettanto vegan e altrettanto biologico! -
    che sfornerà ogni giorno centinaia di coperti con un menu diverso a ogni
    pasto.

    http://www.vegfestival.org - info@vegfestival.org - cell. 3336705842

    Note:

    - intervista a Julia "Butterfly" Hill sul sito del VegFestival
    - programma completo dell'evento sul sito

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy