Diritti Animali

RSS logo

Mailing-list Lista Animalisti

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Lista Animalisti

...

    Siena, la Finanza controlla i conti delle 17 contrade

    Compensi ai fantini del Palio

    Le Fiamme Gialle hanno convocato i 17 priori delle contrade di
    Siena per il prossimo 5 aprile: vogliono vedere tutti i documenti contabili
    relativi agli ingaggi dei fantini. La Finanza vuole incrociare i dati in possesso delle contrade con le dichiarazioni dei redditi dei fantini, per scoprire eventuali evasioni
    fiscali.
    25 marzo 2004 - Pino di Blasio
    Fonte: Corriere della sera del 25 marzo 2004

    La Guardia di Finanza bussa alle porte del Palio e fa trasalire le 17 contrade, oltre ad un nutrito elenco di fantini di Piazza del Campo. E' bastata una richiesta di documentazione, firmata dal colonnello Matteo Marongin, un accertamento tributario che altrove sa di routine , ma che in
    un mondo come quello del Palio potrebbe rivelarsi deflagrante, per mettere in allarme Siena. Le Fiamme Gialle hanno convocato i 17 priori per il prossimo 5 aprile. Quel giorno i massimi responsabili delle contrade dovranno consegnare i documenti relativi ai pagamenti effettuati ai fantini nei Palii dal 1996 al 2003. Ritenute d1acconto, dichiarazioni del sostituto d'imposta, modelli 770, fatture su rapporti di prestazione professionale. Chiunque sappia qualcosa di Palio, sa che i «partiti» tra fantini, i patti segreti per agevolare la vittoria di una contrada, o impedirla, sono una delle essenze della corsa. Riassumere quegli estenuanti minuti alla mossa, quelle trattative a suon di decine di migliaia di euro, in fatture e documenti è impresa complicata. La Finanza però vuole incrociare i dati in possesso delle contrade con le dichiarazioni dei redditi dei fantini. E accertare eventuali evasioni fiscali. Sono 17 i Palii sotto osservazione negli otto anni d1accertamento, 33 i fantini, tutti i nomi storici farebbero parte dell1elenco. Compreso quello
    di Aceto che corse l1ultima volta nel 1996 e che già una ventina di anni fa fu coinvolto in un processo per evasione fiscale. «Sono stato l'unico - ripete ogni volta che si tocca l1argomento - ad essere stato costretto a pagare circa mezzo miliardo di lire». Tra i plurivincitori spicca Trecciolino (Luigi Bruschelli), che di quei Palii sotto esame ne ha vinti 7 e quindi dovrebbe aver presentato la dichiarazione di redditi più consistente. Seguono il Pesse e Minisini con 3 vittorie a testa. I fantini potrebbero cavarsela con un condono, alcuni forse hanno già scelto questa strada. E per un paio di personaggi importanti di Piazza del Campo accertamenti passati si erano già conclusi con qualche multa. Ma per le contrade il discorso è più complicato. Appena dopo la notifica della Guardia di Finanza, è andata in scena una riunione straordinaria del Magistrato delle contrade, '1organo che raccoglie tutti i priori. Il rettore Pasqualino Paulesu ha affermato «che le contrade si stanno attivando per comprendere meglio in cosa consistano i controlli e quale sia esattamente il materiale da produrre».

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy