Diritti Animali

RSS logo

Mailing-list Lista Animalisti

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Lista Animalisti

...

    "Non ci sono animali sulla terra,nè creature che volano su due ali,perchè sono persone come te" Corano,surah 6,verso 38

    "Il vegetarianesimo e le religioni del mondo"

    Steve Rosen Ed.Jackson Libri
    10 aprile 2004 - Steve Rosen

    Il vegetarianesimo è la mia religione, sono diventato un vegetariano stabile circa venticinque anni fa. Prima di allora provavo e riprovavo, ma erano episodi sporadici. Finalmente, a metà degli anni sessanta, ho preso la decisione. Da allora sono vegetariano.
    Quando un essere umano uccide un animale per mangiarlo, soffoca la propria aspirazione alla giustizia. L’uomo invoca misericordia, ma è incapace di manifestarla agli altri. Perché allora dovrebbe aspettarsi la misericordia di Dio? Non è giusto aspettarsi qualcosa che noi stessi non siamo disposti a dare. Non è coerente. Non posso accettare l’incoerenza o l’ingiustizia. Anche se viene da Dio. Se sentissi la voce di Dio che dice: “Sono contrario al vegetarianesimo!”, io risponderei: “Bene, io sono invece favorevole!”, tanto ne sono convinto. Nei circoli religiosi ortodossi questo ateggiamento sarebbe giudicato eretico. Tuttavia io mi considero un uomo religioso. Non sono contro la religione organizzata, però non ne prendo parte. Soprattutto quando interpreta i propri testi religiosi a favore del mangiare carne. Se avessero ragione, non sarei mai in grado di adeguarmi. Penso però che Dio sia più saggio e più misericordioso di così. E so che esistono interpretazioni delle scritture sacre che lo confermano, e affermano che il vegetarianesimo è un ideale molto elevato.

    "Mi auguro che tutti coloro che mangiano animali e intanto pensano di vivere una vita religiosa, leggano questo libro e siano costretti a riconoscere che lo sfruttamento degli animali è incompatibile con qualsiasi religione predichi la compassione"

    Peter Singer,docente di filosofia, MOnash University, Australia autore di "Liberazione Animale"

    Che la gente accetti in massa l’interpretazione vegetariana della religione oppure no, non è veramente importante. Almeno, non per quanto mi riguarda. Io la accetto comunque. Certo sarebbe meraviglioso che il mondo abbracciasse il vegetarianesimo, per un motivo religioso o per qualsiasi altro motivo. Ma non sembra molto probabile. Sono scettico, è vero, ma sono anche realistico. In qualsiasi circostanza, quello che fa la gente in generale non mi influenza, Continuerei ad essere vegetariano anche se il mondo intero cominciasse a mangiare carne.
    Questa è la mia protesta contro la condotta del mondo. Essere vegetariani significa dissentire, dissentire con il corso degli eventi attuali. Energia nucleare, carestie, crudeltà, dobbiamo prendere posizione contro queste cose. Il vegetarianismo è la mia presa di posizione. E penso che sia un presa di posizione consistente.
    L'autore Steve Rosen, fa un'affermazione analoga nel suo libro. E anche se io non sono necessariamente d'accordo, punto per punto, con tutto quello che dice, tovo il suo lavoro davvero affascinante e convencente. Egli ci fa giustamente notare che diversi filosofi e capi religiosi hanno cercato di convincere i loro seguaci che gli animali non sono altro che delle macchine, sistemate sulla terra per il nostro piacere, privi di scopo in sè. Rosen fa a pezzi questo preconcetto, e qualsiasi lettore favorevolmente disposto verso l'ideale vegetariano gusterà la logica delle sue argomentazioni.

    Isaac Bashevis Singer
    Premio Nobel per la letteratura
    dall' Introduzione

    Note:

    Steve Rosen è uno studioso di storia delle religioni,specializzato nelle tradizioni dell'induismo antico e moderno. Ha pubblicato diversi libri sull'argomento, tra cui "Foood for the spirit:Vegetarianism and the World Religions" (Bala Books,New York 1987); "India's Spiritual Renaissance (Folk Book, New York 1988). Scrive regolarmente per diverse riviste accademiche ed è direttore di "Journal of Vaisnava Studies", una pubblicazione alla quale contribuiscono studiosi di tutto il mondo. Dello stesso autore in Italia è stato pubblicato. "La reincarnazione e le religioni del mondo".

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy