Basilicata

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Stoccaggio gas in Val Basento, se ne parla a Ferrandina

    “Lo stoccaggio del gas in Valbasento, compatibilità e problematiche ambientali”. È questo il tema del convegno in programma il 29 gennaio 2011, nell'ex convento di Santa Chiara, a Ferrandina (Matera).
    25 gennaio 2011 - Ambiente e Legalità, Pensiero Attivo, OLA

    Serbatoio di Gas “Lo stoccaggio del gas in Valbasento, compatibilità e problematiche ambientali”. Nello splendido scenario dell’ex convento di Santa Chiara, a Ferrandina, si discuterà delle problematiche legate alle attività di stoccaggio di gas nei pozzi minerari della Valbasento, da realizzare nei territori tra Ferrandina, Salandra e Pisticci, in provincia di Matera. Un dibattito non solo necessario, ma auspicabile, perché lo stoccaggio di gas nei giacimenti esausti, o in via di esaurimento, potrebbe essere uno dei destini dell’area industriale lucana. Per cui si rende oltremodo necessario comprendere aspetti di legalità, di sicurezza, di convenienza economica e di tutela dell’ambiente circostante e della salute dei cittadini, legate alla re-immissione di gas nel sottosuolo utilizzando una centrale di compressione da realizzare nel territorio di Salandra.

    Il progetto di stoccaggio riguarda la concessione mineraria Cugno le Macine-Serra Pizzuta e gestirà, all’anno, 800 milioni di smc. di “working gas” (il gas da immettere sul mercato), su una base, nella profondità del pozzo, di mille milioni di smc. di “cushion gas” (gas cuscinetto, utilizzato allo scopo di fornire l’adeguata pressione per il prelievo).

    Il convegno, organizzato dalle associazioni Ambiente e Legalità, Pensiero Attivo e OLA (Organizzazione Lucana Ambientalista), vuol essere un momento di confronto ampio per cercare di informare in modo completo i cittadini e le amministrazioni locali coinvolte in queste dinamiche di gestione degli idrocarburi gassosi. Al convegno hanno dato la loro adesione i relatori: Liliana Panei, Ministero per lo Sviluppo Economico; Agatino Mancusi, assessore regionale all’Ambiente; Giovanni Bonelli, assessore all’ambiente Provincia di Matera; Pietro Dommarco, giornalista, rappresentante delle associazioni organizzatrici; Emanuele Scarciolla, dirigente Arpab (Agenzia per la Protezione dell'Ambiente di Basilicata), e Giancarlo Sartori, dirigente Geogastock spa; società che gestirà il deposito di stoccaggio in Valbasento. Le conclusioni saranno del Presidente della Regione Vito De Filippo. Modera Annamaria Dubla, presidente dell’associazione Ambiente e Legalità di Ferrandina. A seguire, il dibattito pubblico. Ex convento di Santa Chiara, sabato 29 gennaio 2011, ore 16.

    Note:

    http://www.olambientalista.it/index.php/convegno-ferrandina-29-gennaio/

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy