Buone Nuove

RSS logo

Mailing-list Buone Nuove

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Buone Nuove

...

    Biodiversità

    WWF e LIPU firmano la convenzione degli Appennini

    16 aprile 2006 - Olivier Turquet
    Fonte: AGI http://www.agi.it - 14 aprile 2006

    Assicurare la tutela della biodiversita' delle montagne del Mediterraneo Salvaguardare le specie animali e vegetali minacciate tutelando lo straordinario patrimonio naturalistico costituito dagli Appennini. Sono i contenuti della Convenzione degli Appennini, la magna carta dell'Italia per le montagne del Mediterraneo, che e' stata sottoscritta a L'Aquila dai presidenti del WWF Fulco Pratesi e della Lipu Giuliano Tallone.
    L'intento del protocollo, che coinvolge 15 regioni, e' quello di assicurare un importante grado di tutela della biodiversita' per tutta l'area appenninica e della Sicilia, identificando le aree piu' importanti e le specie di vertebrati piu' a rischio, fra i quali compaiono l'orso bruno marsicano, la lepre appenninica, il capriolo italico e numerose altre specie di mammiferi e uccelli minacciate.
    "Con il nostro contributo - ha dichiarato Fulco Pratesi, Presidente del WWF Italia - vogliamo rafforzare quella parte propositiva e operativa della Convenzione finalizzata alla conservazione della biodiversita' delle aree appenniniche contribuendo cosi' a raggiungere quegli obiettivi che l'Italia si e' posta sottoscrivendo il Countdown 2010 in difesa della diversita' biologica ".
    Secondo Giuliano Tallone e Maria Luisa Urban, Presidente e Consigliere nazionale della Lipu, "gli Appennini rappresentano un comprensorio di straordinaria importanza naturalistica e l'unica vera chance di sopravvivenza per molte specie animali e vegetali minacciate". "La Convenzione degli Appennini - aggiungono - ha dunque tra i suoi obiettivi prioritari la conservazione a lungo termine di questo patrimonio inestimabile in vera armonia con il benessere e la qualita' della vita delle comunita' locali".
    L'adesione delle due associazioni alla Convenzione degli Appennini e' stata sostenuta e commentata positivamente dalla Federparchi, cui aderiscono anche Wwf e Lipu. Per il Presidente di Federparchi Matteo Fusilli, presente all'atto della firma, "la partecipazione di queste due associazioni ambientaliste storiche e' un elemento di novita' significativo. Auspichiamo in futuro l'adesione di altri soggetti di interesse nazionale".

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy