Buone Nuove

RSS logo

Mailing-list Buone Nuove

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Buone Nuove

...

    USA

    numerose manifestazioni contro la guerra

    nel quarto anniversario della guerra in Iraq
    19 marzo 2007 - Olivier Turquet
    Fonte: Misna http://www.misna.org - 19 marzo 2007

    Da “costa a costa”, da New York a Washington a Los Angeles – passando per San Francisco, Portland e Seattle per citare solo i maggiori centri - decine di migliaia di americani hanno dato vita ieri a vivaci manifestazioni contro la guerra in Iraq: “Gettate Bush, non le bombe”, “Impeach Bush”, “ Via subito i soldati”, “Quattro anni sono già troppi” erano le scritte su alcuni degli striscioni e cartelli nelle strade di New York dove circa 30.000 tra studenti, manifestanti in bicicletta, reduci del Vietnam e comuni cittadini hanno percorso in lungo e in largo il centro dell’isola di Manhattan, al suono di tamburi e altri strumenti musicali, nonostante il freddo e il clima sgradevole. "Se la gente si mette ad ascoltare sul serio quello che i militari stanno dicendo, capirà che sono contro la guerra, come accadde in Vietnam" ha detto il sergente José Vasquez che si è rifiutato di partire per l' Iraq. L’attore e regista Tim Robbins, che sfilava in testa a un corteo a New York, ha aggiunto: "Questo non è un oscuro movimento di sinistra, è la voce del popolo. Gli americani vogliono che questa guerra finisca; quando verranno ascoltati?".

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy