Buone Nuove

RSS logo

Mailing-list Buone Nuove

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Buone Nuove

...

    Repubblica Ceca

    Sospeso lo sciopero della fame contro lo scudo

    Lo sciopero della fame "a staffetta" ha coinvolto 300 persone tra cui note personalità ceche
    31 marzo 2009 - Olivier Turquet
    Fonte: Pressenza http://www.pressenza.org - 31 marzo 2009

    La protesta in Repubblica Ceca contro l´installazione di basi militari USA all´interno del progetto NMD, più conosciuto come "scudo spaziale", aveva portato, nel maggio 2008, giovani attivisti del movimento nonviolento a mostrare il loro rifiuto attraverso uno sciopero della fame.

    I giovani umanisti Jan Tamas e Jan Bednar avevano sospeso lo sciopero dopo 21 giorni ininterrotti di digiuno. Da allora, per un giorno, un personaggio noto ha digiunato a staffetta. Si sono uniti a questa protesta scienziati, accademici, attori, registi, sportivi e parlamentari di diversi schieramenti politici. Tra loro l´attrice Anna Geislerova, il regista Zdenek Troska, lo scienziato Peter Pokorny e Lubomír Zaorálek, vice presidente del Parlamento ceco.

    "A oggi, oltre 300 persone si sono aggiunte a questa protesta, la più importante dopo la rivoluzione di velluto del 1989," afferma Jan Tamas, "per noi la caduta del governo rappresenta una vittoria della democrazia, per questo abbiamo deciso di sospendere oggi lo sciopero della fame a staffetta".

    E' prevista per domenica 5 aprile, giorno della visita del presidente americano a Praga, una nuova protesta del movimento nonviolento in Repubblica Ceca.

    Jan Tamas, leader della protesta contro lo scudo e presidente del Partito Umanista ceco, si fa portavoce delle richieste di oltre il 70% della popolazione ceca, contraria alla presenza di basi militari e all'ingerenza delle potenze straniere sul territorio nazionale. Oltre alla rinuncia definitiva del pericoloso progetto dello Scudo Spaziale, il movimento nonviolento chiede a Obama di scegliere in modo risoluto e coraggioso la politica del disarmo nucleare e avviare finalmente un reale processo di pace e di ricostruzione.

    Note:

    http://www.europeforpeace.eu/

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy