Conflitti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Cinquantatre uomini ammazzati con una pallottola in testa

    Esecuzioni sommarie di soldati a Sirte : Fedeli di Gheddafi o guerrieri del CNT?

    Anche quando sapremo chi erano, non potremo capire se in guerra ci sono buoni o cattivi né sapremo mai chi è più spietato.
    24 ottobre 2011
    Fonte: Redazione on line di www.lesoir.be

    Cinquantatre persone ritenute a priori sostenitori di Muammar Gheddafi, sono state giustiziate con una pallottola in testa in un albergo di Sirte, informa Human Rights Watch (HRW).
    HRW ha invitato il Consiglio Nazionale di Transizione (CNT) ad "aprire immediatamente un'indagine trasparente su quella che sembra una esecuzione di massa, ad individuare i responsabili e processarli".  Soldati libici legati, ammazzati con una pallottola in testa

    "Domenica, abbiamo trovato 53 corpi in decomposizione, apparentemente dei partigiani pro-Gheddafi in un albergo abbandonato di Sirte. Alcuni avevano le mani legate dietro la schiena quando sono stati uccisi ", ha dichiarato Peter Bouckaert, uno dei  responsabili di HRW.

    Secondo alcuni testimoni intervistati dalla ONG dei combattenti anti-Gheddafi di Misurata occupavano questo settore dall'inizio di ottobre. "Quest’ ultimo massacro sembra far parte di una serie di uccisioni, saccheggi e altri abusi da parte dei combattenti armati anti-Gheddafi che si considerano ormai al di sopra della legge", ha detto Bouckaert.

    Una Versione contraddittoria

    Sabato scorso un giornalista è andato  all’Hotel Mahari e su un prato ha visto più di sessanta corpi in decomposizione, alcuni erano legati, molti con un buco di proiettile in testa.   Dei combattenti del CNT gli avevano detto che erano corpi  dei loro uomini. "L'albergo era usato come prigione dagli uomini di Gheddafi, che vi rinchiudevano i nostri uomini. Li abbiamo trovati uccisi il giorno che è morto Gheddafi (Giovedì, ndr) ", ha detto Sharif Ahmad Sharif, un veterano del CNT. "Gli uomini di Gheddafi hanno ammazzato tutti i prigionieri prima di andarsene", ha aggiunto, mentre i suoi fratelli in armi approvavano.

    Note:

    Articolo originale : http://www.lesoir.be/actualite/monde/2011-10-24/des-pro-kadhafi-executes-sommairement-a-syrte-872080.php

    tradotto e adattato per Peacelink.it da Ernesto Celestini

    Tradotto da Ernesto Celestini per PeaceLink . Il testo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali citando la fonte (PeaceLink) e l'autore della traduzione.
    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies