Conflitti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • La follia umana
    Un insolito esame di maturità

    La follia umana

    Ripensando ai Balcani
    16 novembre 2007 - Giacomo Alessandroni
  • Noam Chomsky risponde al The Guardian

    La reporter aveva evidentemente un piano prestabilito: puntare l’attenzione sulla realizzazione di una diffamazione basandosi sul mio negare il massacro di Srebrenica.
    20 novembre 2005 - Noam Chomsky
  • Media Alert: Infangando Noam Chomsky - Il Guardian cade in basso

    Il quotidiano britannico The Guardian ha fatto intervistare il linguista e anarchico statunitense Noam Chomsky da Emma Brockes, dopo che un sondaggio on-line della BBC lo aveva indicato tra le 5 persone più adatte a guidare il mondo. L'intervistatrice è riuscita a storpiare il pensiero di Chomsky in modo incredibile.
    Media Lens
  • Srebrenica : la maggior parte delle vittime non ha ancora un nome

    Dieci anni dopo il massacro, le squadre di medici legali tentano di identificare i corpi delle vittime e restituirli alle famiglie. In totale, 2100 vittime su circa 8000 sono state fino ad oggi identificate. Facciamo il punto su questo triste lavoro.
    1 agosto 2005 - Ed Vulliamy e Nerma Jelacic

Srebrenica e' stato un genocidio

Per leggere l'intero articolo seguire il link indicato in calce.
20 aprile 2004 - Anna Scavuzzo
Fonte: ANSA

SENTENZA TRIBUNALE PENALE INTERNAZIONALE: SREBRENICA FU GENOCIDIO

BRUXELLES - Il massacro di Srebrenica e' stato un genocidio: lo ha stabilito la sentenza emessa dal Tribunale penale internazionale sull'ex Jugoslavia dell'Aja sul massacro compiuto nel 1995 nell'enclave musulmana in Bosnia.
La decisione e' stata presa dalla Corte d'appello del Tribunale dell'Aja, che nella sentenza di prima istanza, il 2 agosto del 2001, aveva gia' stabilito che il massacro di Srebrenica costituiva un genocidio.

I giudici hanno deciso ''all'unanimita''' la sentenza con la quale hanno ''confermato che quello di Srebrenica e' stato un genocidio'' contro i musulmani in Bosnia, ha dichiarato il giudice americano Theodor Meron.
In quella che rappresenta la maggior atrocita' compiuta in Europa dopo la fine della Seconda guerra mondiale, circa 7 mila musulmani vennero uccisi. I fatti avvennero nell'estate del 1995 quando, dopo tre anni di assedio, l'allora capo di stato maggiore serbo bosniaco, Ratko Mladic, ordino' ai primi di luglio l'attacco finale contro la citta'.

La sentenza di oggi e' ritenuta di valore storico, destinata a fare giurisprudenza, condizionando pertanto il giudizio su altri casi simili.
[...]

Note:

19/04/2004 11:19
Per leggere l'intero articolo seguire il link
http://www.ansa.it/fdg01/200404191119146426/200404191119146426.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies