Conflitti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    I veri nemici siamo noi stessi

    Una riflessione di una lettrice di PeaceLink
    3 giugno 2004 - Claudia Conti

    Noi abbiamo da chiederci chi sono i nemici da combattere in questo terribile periodo che la storia sta conoscendo, sono i fratelli dell'Islam o sono i fratelli dell'Occidente, oppure i veri nemici siamo noi stessa, ogni qual volta leviamo mano sui nostri simili e come se nè levassimo su noi stessi, ogni qualvolta facciamo del male loro nè facciamo a noi stessi, perchè quando uccidiamo, umiliamo, dileggiamo torturiamo chi per natura è a noi identico, è oltraggiare noi stessi ed uccidere non nel corpo, ma nell'anima se stessi?Allora!prima che altra vergogna, che altro dolore deve spandersi sull'umanità che ormai noi sappiamo sia straziata dall'orrore del crimine, fermiamoci a riflettere e cerchiamo di riparare con coscienza agli sbagli commessi, ed abbiamo il coraggio di cambiare in meglio prima noi stessi e poi chi per vincoli indissolubili c'è fratello, cerchiamo di perdonarci vicendevolmente dimenticando tutto il male che v'è stato, interrompendo le guerre che sono sì il peggiore e più grave sbaglio che si possa compiere e ritroviamo la pace nei nostri cuori principalmente per poi abbracciare con sincero amore fraterno il nostro simile, riconquistandone con esempi di vera bontà e generosità la fiducia.
    Perché in questa vita, in questo mondo non vi è nulla che valga più del vero amore ed è per tanto la sola cosa per cui valga davvero la pena vivere, lottare e sacrificarsi ed è per tanto il solo a dare la vera felicità.
    E di queste parole si spera che possano mutare il cuore indurito di chi detiene il potere, perchè possano votarsi solo al sentimento unico che fa del mondo un unica Patria e dell'umanità un solo Popolo, mettendo così fine a questi orridi giochi di potere che seminano solo morte e sofferenze..Perché non si ha che un unico desio di Pace.
    Avendo tale fiducia si chiede agli Stati Uniti di dare più poteri all'Onu, che saprebbe meglio gestire per lo meno così si crede la difficile situazione in Iraq, alla Federazione Russa di scendere in trattative che vedrebbero finalmente liberi il popolo della Cecenia, così come Israele abbandonare quanto prima le terre della Palestina.
    Poiché tutti sappiamo che quest'Imperialismi, queste dominazioni non fanno che rovinare noi stessi facendoci criminali dei nostri innocenti fratelli.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies