Ecodidattica

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Cosa sono gli IPA?

25 novembre 2016 - Alessandro Marescotti

Gli IPA sono gli idrocarburi policiclici aromatici.

L'Istituto Superiore della Sanità (ISS) in un suo rapporto informativo evidenza la pericolosità degli IPA: "Sebbene gli IPA rappresentino solo circa l’1 ‰ del particolato atmosferico, la loro presenza come inquinanti dell’aria rappresenta un importante problema sanitario poichè molti di essi si sono rivelati cancerogeni su animali da laboratorio. A tal riguardo, il più noto e comune idrocarburo policiclico aromatico con accertato effetto cancerogeno è il benzo[a]pirene".

Quali sono le sorgenti emissive degli IPA?

Secondo l'ISS esse sono

1. processi industriali vari (in particolare: produzione d’alluminio, ferro e acciaio, fonderie);

2. lavorazioni del carbone e del petrolio;

3. impianti di generazione d’energia elettrica;

4. inceneritori;

5. riscaldamento domestico (specialmente a legna e carbone);

6. emissione veicolare;

7. incendi di foreste;

8. combustioni in agricoltura;

9. fumo di tabacco;

10. vulcani, che possono rappresentare una sorgente naturale con un impatto locale rilevante.

La relazione Arpa Puglia del 2010 individuava nell'ILVA la fonte preponderante degli IPA e del benzo(a)pirene in essi contenuto.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies