FinestraSud

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Mnifestazione Nazionale contro i CPT il 18 Giugno

    Chiusura dei CPT (Centri di Permanenza Temporanea)

    Associazioni e gruppi manifestano il giorno 18 Giugno davanti alle Prefetture,Questure, CPT o altri luoghi significativi chiedendo la chiusura di queste carceri dove vengono rinchiusi gli immigrati.
    3 giugno 2004 - Padre Giorgio Poletti
    Fonte: Missionari Comboniani Castel Volturno

    Chiudiamo i Centri di Permanenza Temporanea (CPT)

    Le seguenti associazioni e gruppi sparsi sul territorio italiano:

    Comunità Le Piagge (Firenze) Padri Sacramentini (Caserta)
    Tam-Tam per Korogocho (Rovereto di Trento)Torino Social Forum (Torino)
    Comitato delle Associazioni Per la Pace Todo Cambia (Milano)
    e i Diritti Umani (Rovereto-Trento) Rete Antirazzista (Venezia)
    Medici del Mondo (Firenze) Pax Christi Punto Pace (Roma)
    Agorà ( Portici-Napoli) Laici Comboniani (Palermo)
    Missionari Comboniani Associazione La Pulce ( Venegono Sup-Va)
    Dipartimento Immigrazione PRC(Roma) Centro Sociale Excanapificio (Caserta)Chiesa Libera (Avellino) ARCI (Nuoro)
    Centro Sociale (Reggio Calabria) Beati i Costruttori di Pace
    Naga (Milano) Centro Sociale LeonCavallo (Milano)
    Associazione 3 Febbraio Comunità S:Benedetto (Genova)
    Parrocchia S.Cristina, Gruppo Ya Basta, Modena Social Forum
    Gruppo Ciac (Parma)
    Coordinamento delle Associazioni
    per la Pace (Trapani)

    Indicono un sit-in per il giorno venerdì 18 Giugno davanti alle Prefetture, Questure, CPT o altri luoghi significativi delle città italiane per chiedere la chiusura dei Centri di Permanenza Temporanea (CPT).
    Questi centri sono luoghi dove vengono rinchiusi gli immigrati in un regime punitivo-repressivo, dove i diritti fondamentali degli immigrati sono ignorati.
    Nei CPT trasformati in luoghi peggiori delle carceri vengono rinchiusi gli immigrati considerati irregolari per la mancanza del permesso di soggiorno.

    Vi invitiamo ad aderire e organizzare la manifestazione nella vostra città chiedendo maggiori informazioni alle associazioni sopra elencate.

    Vi aspettiamo numerosi.


    Tel. 0823-851390
    Cell. 338-8562963

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy