Campagna Kossovo

RSS logo

circolare n. 5 / 2001

Cari amici,

la guerra in corso, successiva alle strage di New York che ci ispira compassione per le vittime  e la più severa condanna per gli artefici, ci persuade sempre più che non sono la violenza e le armi che possono portare la pace, ma solo gesti concreti di pace da compiere ogni giorno, spesso nel silenzio dei mezzi di informazione. Come le esperienze di microcredito attuate da 14 anni in Afganistan da Alberto Cairo o come l'attività sanitaria di Gino Strada e di Emergency a Kabul. E tra questi gesti concreti sicuramente possono essere incluse anche  le nostre iniziative, ormai quasi decennali, a favore di tutta la popolazione del Kossovo.

Come avrete letto nell'ultima circolare di agosto, alcuni gruppi lavorano per realizzare progetti di solidarietà e di scambio tra scuole e una delegazione si è recata in Kossovo in agosto per prendere gli opportuni contatti (vedere le due relazioni accluse). Queste iniziative continuano tutte.

notizie dal Kossovo

· Alcuni giorni fa si sono tenute in Kossovo le elezioni politiche che hanno dato i seguenti risultati: 45% al partito di Rugova, 25% al partito di Taqi, il resto a partiti minori.

· E' stato diffuso un comunicato del vescovo Artemje sul piano di riconciliazione (il testo è accluso).

· In questi giorni si tiene a Prizren una conferenza tra kossovari albanesi, mentre

· agli inizi di dicembre si terrà, sempre in Kossovo, una conferenza albanese - serba alla quale è stato invitato, e parteciperà, Albero L'Abate che relazionerà in merito nel corso della

prossima riunione

che si terrà a Bologna   sabato 12 gennaio 2002  dalle 9,30 alle 17, presso sala Pam dei Dehoniani,   via S.Isaia 4   (dalla stazione autobus n.21, scendere a piazza Malpighi). L'o.d.g. sarà il seguente:

· situazione in Kossovo

· progetti in corso

· corpi civili di pace

· bilancio

segni di speranza

· il corso di laurea per mediatori di pace, presso l'Università di Firenze si è avviato bene, con 50 iscritti al   I  anno  e  10 al  secondo

· dal Comune di Milano è stato richiesto ad Alberto un corso di formazione alle tecniche non violente per i 5000 vigili urbani della città

· l'istituzione di dei Corpi Civile di Pace procede a piccoli passi.

avviso

E' stato accluso un modulo di ccp per coloro che intendano sostenere la CK nel corso del prossimo anno. Si ringrazia coloro che recentemente hanno inviato un contributo e a tutti si ricorda che:

· il contributo per continuare a ricevere le circolari nel 2002 è di £.20.000 oppure di 10 Euro

· il ccp  accluso si può utilizzare solo fino al 28 febbraio a causa del cambio della moneta, poi si potranno utilizzare i moduli per correntisti dato che il n. di ccp rimarrà invariato

· la prossima circolare sarà ancora inviata a tutti coloro che hanno ricevuto questa (a tutti coloro che hanno inviato la quota per le circolari o un contributo nel 2001 si assicura la comunicazione delle notizie per un anno);  poi le circolari saranno inviate soltanto a coloro che invieranno la quota per le circolari o un contributo per le iniziative della CK; questa decisione è dettata soprattutto dalla volontà di non essere importuni, consapevoli che le numerose necessità della pace possano attirare attenzione e impegno verso iniziative altrettanto costruttive.

Buon Natale e Buon Anno a tutti, con le parole di M.L.King:

oggi
nella notte del mondo
e nella speranza della buona novella
io affermo con audacia
la mia fiducia nell'avvenire dell'umanità.

Saluti di pace.

Etta Ragusa

Grottaglie, 25.11.01