Latina

RSS logo

Mailing-list Latina

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Latina

...

Articoli correlati

Ecuador: e' caduto il governo Gutiérrez

21 aprile 2005
Fonte: Selvas
www.selvas.org

A poche ore dall'ultima comunicazione vi scrivo per aggiornarvi sugli
ultimi, precipitosi sviluppi della situazione. Al momento (ore 14.50
locali), si é giá posizionato il nuovo presidente della repubblica,
ex-vicepresidente Alfredo Palacio.

Questa mattina la capitale si é svegliata in un clima di tensione dopo le
violenza perpetrate la notte scorsa.
Gli animi dei cittadini di Quito si sono incendiati una volta verificata la
presenza nella capitale di moltissimi cittadini arrivati, nella notte,
dalle province per diffendere la "democrazia del regime di Lucio
Gutierrez".
La popolazione capitolina ha cosí cominciato fin dalla prima mattinata a
riunirsi in marce di protesta che cercavano di avvicinarsi verso il centro
della cittá.

La polizia reagiva pesentemente, conformemente a quanto fatto fino a ieri
sera. Quest'attitune si è mantenuta almeno fino a quando il comandate
supremo della polizia nazionale, generale .....ha presentato le dimissioni
di fronte all'impossibilitá morale di dirigere la polizia in azioni di
repressione contro la cittadinanza indifesa. Questo evento evidenziava le
crepe nell'appoggio da parte delle forze armate al presidente.

Nel frattempo, vista l'impossibilitá di riunirsi nel palazzo del congresso,
i parlamentari d'opposizione e qualche altro parlamentare, che si era
dimmesso dal Partito Roldosista, si sono autoconvocati nell'edificio di
CIESPAL, nel nord della cittá.

Verso le 13.00 locali una prima risoluzione del congresso revocava
l'incarico di presidente del congresso al onorevole Omar Quintana (del PRE e
molto vicino a Gutierrez).

Alle ore 13.26 il congresso, attraverso la persona della nuova presidente
del parlamento, deputata Cintia Viteri (PSC), pronunciava la risoluzione di
destituzione del colonnello Lucio Gutierrez, dal carico di presidente della
repubblica.

Immediatamente il ministro di Governo, Ayerve, sosteneva la soliditá del
governo e l'appoggio delle Forze armata al governo e manifestava
pubblicamente la richiesta al ex-presidente Abdalá Bucaram, a lasciare il
paese.

Pochi minuti dopo, comandante in capo delle forze armate congiunte, gereale,
Victor Hogo Rosero, ha dichiarato il ritiro dell'appoggio al presidente,
cçdecretando l'inizio della fine del governo di Lucio Gutierrez!

I militari hanno cominciato a ritirarsi e la cittadinanza ecuatoriana si é
riversata nella piazza dell'indipendenza.

L'ex.- presidente laciava precipitosamente il palazzo cercando di
raggiungere l'aeroporto per lacsiare il territorio nazionale in direzione di
Panama.

Nel frattempo il nuovo presidente, nominava il ministro di difesa e cercava
di assumere il controlo della situazione. Il "ministro fiscal" (responsabile
della giustizia) emmetteva l'ordine di cattura nei confromti
dell'expresidente e dell ex- ministro del "Bienestar Social", Gonzalo
Bolivar. Si decretava altresí l'ordine di impeire l'uscita dall Ecuador di
Abadalá Bucaram.

In quensti istanti sonogiunte voci della possibile cattura di
LucioGutierrez, mentre tentava di lasciare l'aereoporto. Questo fatto é
stato favorirto dalla massiva invasione dell'aeroporto da parte della
cittadinaza quitegna, che voleva impedire che, per la terza volta, un ex-
presidente, lasciasse impunemente il territorio ecuatoriano.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy