Latina

RSS logo

Mailing-list Latina

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Latina

...

    Messico

    Crescente clima di persecuzione e repressione in Messico

    Appello alla Solidarietà della Comunità Internazionale
    1 marzo 2007 - Giorgio Trucchi

    Care compagne e cari compagni,

    ricevano il nostro fraterno saluto da San Cristobal de las Casas, nel Sudest Messicano, dove, come volontari italiani, ci troviamo a collaborare nel lavoro sociale, portato avanti dai compagni messicani dell’organismo non governativo CIEPAC.
    Con la presente chiediamo la vostra attenzione di donne e uomini giusti, nella speranza di raggiungere il vostro cuore con la nostra parola: è, infatti, con profondo turbamento che vi comunichiamo e vi facciamo partecipi del pesante clima di minacce ed intimidazioni con il quale si sta cercando - comunque invano - di atterrire, paralizzare e disarticolare l’azione della Società Civile messicana, impegnata nel sostegno alle lotte di giustizia e dignità di questo popolo e nella costruzione di alternative al modello neoliberista.

    Oggi è toccato a CIEPAC - come potete leggere nella denuncia allegata del 26/02/2007 - ma episodi di persecuzione, intimidazione e minacce di morte purtroppo non rappresentano una novità in questo Messico "democratico".

    Nuova, piuttosto, e la segnaliamo con crescente preoccupazione, è la pericolosa accelerazione degli ultimi mesi nella perversa strategia governativa di persecuzione e criminalizzazione dell’opposizione popolare, ogni giorno più ampia e visibile, di militarizzazione del territorio e di repressione violenta del dissenso, nel più grande disprezzo dei Diritti Umani.

    Mentre oggi, nella "tranquilla" cittadina di San Cristobal de las Casas, registriamo i gravi episodi di violenza intimidatoria ai danni di CIEPAC, intorno a noi osserviamo e, a nostra volta, denunciamo:

    1 - il crescente clima di provocazioni, minacce ed attacchi, cui sono sottoposte quotidianamente le Comunità Zapatiste di Olga Isabel, Vicente Guerrero, San Manuel y Ricardo Flores Magón (Zona Ocosingo e Altamirano), da parte dei membri di presunte associazioni civili, che dietro una veste ufficiale di organismi non governativi, nascondono il lavoro sporco di paramilitari, che attaccano, con la più ampia copertura governativa, terre zapatiste, liberate e redistribuite tra le comunità indigene dell’area, all’indomani del Levantamiento del’94.

    Per maggiori dettagli, vedi: La Jornada 25/02/2007 - www.jornada.unam.mx

    2 - il costante clima di impunità che regna pesantemente sulle vicende di Atenco e Oaxaca, nei confronti dei responsabili, delle forze dell’ordine, statali e federali, protagonisti di gravissimi atti di violazione dei Diritti Umani ai danni delle rispettive cittadinanze, registratisi nelle diverse operazioni di sgombero e repressione violenta, con cui il governo ha cercato di cancellare entrambe le sollevazione popolari.

    Per maggiori dettagli, vedi: La Jornada 21/01/2007 - www.jornada.unam.mx

    3 - la continua e crescente militarizzazione del territorio del Messico, in particolar modo degli Stati più poveri del Sud (Guerrero, Oaxaca e Chiapas) ed in aggiunta dei territori di Michoacan e Tijuana, col pretesto della lotta all’immigrazione illegale ed al narcotraffico, che permette il riposizionamento di ingenti contingenti di esercito e polizia federale, giá unificati sotto un unico comando, in aree con forte polarizzazione sociale e presenza di articolati fronti antigovernativi.

    Vi chiediamo, pertanto, di mantenervi attenti e informati sui futuri sviluppi della situazione in Messico, di manifestare la vostra parola di solidarietà ai movimenti sociali messicani e di denunciare presso le istituzioni locali ed internazionali competenti le continue violazioni dei Diritti Umani.

    !Libertad, justicia y democracia!

    Gabriele Ciapparella e Fabio Vergani

    CIEPAC [www.ciepac.org] Organismo Non Governativo con sede a San Cristobal de las Casas, Chiapas, in coordinamento con altre realtà messicane ed internazionali, è impegnato da anni in attività di studio e ricerca sul territorio, integrate da azioni di formazione ed informazione comunitaria sugli effetti locali della globalizzazione neoliberista e da percorsi di accompagnamento alle comunità indigene contadine del Chiapas, nel lungo processo di costruzione della propria Autonomia.


    Inviato da Lista Informativa "Nicaragua y más..." gtrucchi@itanica.org

    Allegati

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy