Latina

RSS logo

Mailing-list Latina

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Latina

...

Articoli correlati

  • La Rivista “DIFESA AMBIENTE”, realizzata da EURO EDIZIONI e diretta da Alfonso NAVARRA, promuove ideali universali e principi sociali imprescindibili per costruire insieme comunità e società di Pace, oltre i muri della discordia

    "Difesa Ambiente": la rivista del Dialogo e della Pace

    La democrazia e la forza della verità devono prevalere sull'egoismo più abietto, contro la perversa logica capitalista del potere che vuole mercificare tutto tramite le grandi lobby del libero mercato e le multinazionali del liberismo più sfrenato, che disprezzano il valore dell'ambiente, della persona, del rispetto dei diritti umani, travalicando il vero significato e il prioritario principio del bene comune.
    10 novembre 2011 - Laura Tussi
  • Contro il nucleare e contro la privatizzazione dell'acqua per opporsi alla logica del potere.

    Attivisti per la pace in digiuno contro la guerra

    Vari movimenti attivi per la pace e la nonviolenza e alcuni istituti di ricerca per la pace si oppongono con il digiuno e con azioni nonviolente a una società oligarchica e militarizzata, esposta a rischi inaccettabili, nell’interesse di poche caste potenti dei signori dell’atomo, del petrolio e del complesso militare-industriale.
    10 giugno 2011 - Laura Tussi
  • Tutti noi vogliamo che i diritti fondamentali siano garantiti per ogni persona.

    Gli Attivisti per la Pace: il digiuno contro la guerra.

    Il Centro Studi Sereno Regis di Torino e tutti gli Istituti di Ricerca e i movimenti attivi per la pace e la Nonviolenza si oppongono con il digiuno, con l'astensione dalla parola, con l'Azione Nonviolenta, ad una società oligarchica e militarizzata, consegnata a rischi inaccettabili, nell'interesse di poche caste potenti dei signori dell'atomo e del petrolio.
    8 aprile 2011 - Laura Tussi
  • Si riaccende il conflitto tra gli indigeni ed il presidente Correa

    Ecuador: arrestato Pepe Acacho, leader degli shuar

    La Conaie parla di persecuzione politica contro gli indios

    6 febbraio 2011 - David Lifodi

Ecuador: Rinuncia "per pressioni" il Ministro dell¹Ambiente

Dopo appena due mesi dal suo insediamento nel Governo ecuadoriano di Lucio
Gutierrez, il Ministro dell¹Ambiente, César Narváez, ha presentato ieri la
rinuncia irrevocabile al proprio incarico.
Secondo un comunicato della Presidenza del Governo, le dimissioni sono
motivate da "ragioni strettamente personali". Tuttavia, lo stesso César
Narváez ha dichiarato di aver subito pressioni affinché abbandonasse il
Ministero
4 marzo 2004 - Tancredi Tarantino

Quito. 04/03/2004
Nelle ultime settimane, l¹ex-Ministro ha dovuto affrontare uno sciopero dei
pescatori delle Isole Galapagos, che per nove giorni hanno impedito
l¹ingresso al Centro Scientifico Charles Darwin. L¹accordo, che ha posto
fine allo sciopero, é stato criticato dalle Ong ambientaliste locali ed
internazionali, che hanno denunciato la violazione della Legge Speciale
delle Galapagos, principale strumento di tutela del fragile ecosistema
dell¹arcipelago ecuadoriano. Alcune concessioni fatte ai pescatori hanno
inoltre messo in allerta il Comitato per il Patrimonio Mondiale dell¹UNESCO,
che ha espresso la propria preoccupazione per quanto accaduto ed annunciato
la possibilitá di includere il Parco Nazionale Galapagos nella lista dei
Patrimoni in pericolo.

La rinuncia del Ministro dell¹Ambiente é la seconda perdita che il Governo
del "coronel" Gutierrez deve registrare questa settimana, dopo quella del
Ministro di Sviluppo Urbano, Patricio Repetto, uscito dall¹esecutivo due
giorni fa, anche lui per "motivi strettamente personali".

Note:

Tancredi Tarantino , ricercatore indipendente, ha curato diversi dossier
sull'America Latina e sulle politiche neoliberiste della Banca Mondiale.
Laureato in Giurisprudenza a Pisa, con una tesi in Economia Politica sulla
Banca Mondiale, ha concluso un Master in giornalismo. Attualmente è in
Ecuador per un progetto internazionale.
E-mail : tanc@email.it

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy