Latina

RSS logo

Mailing-list Latina

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Latina

...

    El Salvador : Capi indigeni e contadini discuteranno sulla sovranita' alimentare

    Capi indigeni e contadini si riuniranno il 17 e 18 luglio nell' IV Incontro
    Contadino e Indigeno Mesoamericano, a El Salvador.
    14 luglio 2004 - trad. di Alejandra Bariviera
    Fonte: Adital

    Questo evento sara' la preparazione del V Foro Sociale Mesoamericano, che si realizzera' i giorni 19-20-21 del corrente mese. Tra i temi che saranno trattati in questa riunione preparativa ci saranno: il ruolo nefasto delle multinazionali dell'agricoltura, il problema degli alimenti transgenici e la difesa delle sementi creole, la sovranita' alimentare e l'attualita' della Riforma Agraria.

    I partecipanti dei due fori desiderano scambiare sperienze e, principalmente, costruire alleanze tra i settori popolari. Il motto del IV incontro e': "Concimiamo le nostre radici culturali e difendiamo la campagna". Carlos Rodriguez, dell'Associazione Nazionale dei Lavoratori Agricoli (Anta), rappresentante locale di Via Campesina, ha comunicato che "recentemente si ha realizzato a Sao Paolo, sudest del Brasile, la VI Conferenza Internazionale di Via Campesina nella quale piu' di 400 delegati e delegate appartenenti a 76 paesi hanno ratificato il loro impegno con la lotta contadina e confermano la determinazione di difendere le proprie culture e il diritto a continuare ad esistere come contadini e popoli con
    identita' propria".

    Rodriguez sottolinea anche la necessita' di "sviluppare un dibattito polico che permetta di presentare le discussioni e le proposte mesoamericane nell'agenda della lotta continentale e globale. Questo e' molto importante dato che la nostra esperienza di lotta debe essere messa a disposizione della lotta globale contro l'imperialismo globalizzato".

    Note:

    http://www.adital.org.br/asp2/noticia.asp?idioma=ES¬icia=12988

    traduzione di Alejandra Bariviera a cura di Peacelink

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy