Latina

RSS logo

Mailing-list Latina

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Latina

...

Articoli correlati

  • BoLiBia?

    17 ottobre 2011 - Marinella Correggia
  • La strada della discordia in Bolivia: sincere, meschine e grandi opposizioni

    La strada della discordia in Bolivia: sincere, meschine e grandi opposizioni

    Succede forse che ora le vittime della repressione si rivoltano contro il proprio progetto liberatore? O che qualcosa è cambiato nella direzione mentale di coloro che lo patrocinano? O succede forse che gli interessi in gioco pilotano l’informazione? La cosa interessante non è analizzare i fatti con atteggiamento manicheo, ma scindere il possibile errore dalla malafede.
    7 ottobre 2011 - Javier Tolcachier
  • Continua il dibattito in seguito alla repressione della polizia

    Tipnis boliviano: prosegue la marcia indigena

    Nominati i nuovi ministri agli Interni e alla Difesa
    4 ottobre 2011 - David Lifodi
  • La polizia attacca con violenza la marcia indigena in difesa del Parque Nacional Isiboro Sécure

    Bolivia: lo scempio

    Mobilitazioni in tutto il paese contro Evo Morales e il Mas
    27 settembre 2011 - David Lifodi

Bolivia: una nuova radio con il contributo italiano

L' Associazione CHAJRA RUNAJ MASIS comunicano alle organizzazioni
sociali ed al popolo lavoratore che a partire dalla prossima settimana,
nascerà la RADIO EMITTENTE "LACHIWANA".
10 settembre 2004 - CHAJRA RUNAJ MASIS

IL POPOLO BOLIVIANO AVRA' A DISPOSIZIONE UN MEZZO DI COMUNICAZIONE ALTERNATIVA PER DIFFONDERE LA SUA VOCE

La Associazione CHAJRA RUNAJ MASIS e le organizzazioni presenti in questa
conferenza stampa, comunicano all'opinione pubblica, alle organizzazioni
sociali ed al popolo lavoratore che a partire dalla prossima settimana,
nascerà la RADIO EMITTENTE "LACHIWANA".

Questo mezzo di comunicazione è stato possibile costruirlo, in maniera
silenziosa però decisa, grazie all'appoggio solidario dell'associazione
italiana A SUD ed ai municipi di BARLETTA e VERCELLI che comprendendo
l'assenza di un mezzo di comunicazione che serva per la piena espressione
delle domande della gente umile e lavoratrice, hanno appoggiato in maniera
piena il lavoro dei compagni di CHAJRA RUNAJ MASIS per realizzare il sogno
di avere a disposizione una radio come questa.

Vogliamo ringraziare la solidarietà del popolo italiano, delle sue autorità
e portavoci e dei compagni e delle compagne che hanno lavorato per mesi con
l'obiettivo di portare avanti questo progetto, in particolare il compagno
Giuseppe De Marzo come responsabile di A SUD e tutto il gruppo di compagni
e compagne italiane che senza ricevere un solo centesimo e solo pensando
alle difficoltà dei movimenti sociali boliviani hanno lavorato in maniera
instancabile.

Diciamo al popolo che a partire da adesso tutti e tutte potranno avere il
loro spazio in questa radio, vi aspettiamo.

Cochabamba, 9 Agosto 2004

COORDINADORA DE DEFENSA DEL GAS, Oscar Olivera

FEDERACION SINDICAL UNICA TRABAJADORE CAMPESINOS, Feliciano Vegamonte

COODINADORA DE DEFENSA DEL AGUA Y LA VIDA

FEDERACION MUJERES CAPESINAS "Bartolina Sisa", Isabel Dominguez

FEDERACION REGANTES, Omar Fernandez

CHAJRA RUNAJ MASIS, Agustin Arellano

ASUD ecologia e cooperazione, Giuseppe De Marzo

comunicato in spagnolo

EL PUEBLO CONTARA CON UN MEDIO ALTERNATIVO QUE PUEDA AMPLIFICAR SU VOZ

La Asociación CHAJRA RUNAJ MASIS Y las organizaciones presentes en esta
conferencia de prensa, comunicamos a la opinión publica, a las
organizaciones sociales y el pueblo trabajador que a partir de la próxima
semana, saldrá al aire la RADIO EMISORA LACHIWANA.

Este medio de comunicación ha sido posible construir, de manera silenciosa
pero decidida, contando con el apoyo solidario de la organización italiana
ASUD y los municipios de BARLETTA y VERCELLI quienes comprendiendo la
ausencia de un medio de comunicación que sirva de expresión plena de las
demandas de la gente sencilla y trabajadora, apoyaron de manera plena el
trabajo de los compañeros de CHAJRA RUNAJ MASIS en el sueño de contar con
esta radio.

Queremos agradecer la solidaridad del pueblo italiano, de sus autoridades y
portavoces y de los compañeros y compañeras que trabajaron durante meses
para llevar adelante este proyecto, en particular al cc. Giuseppe De Marzo
como responsable de ASUD y todo ese equipo de compañeras y compañeros
italianos que sin recibir un solo centavo y solo pensando en las
dificultades de los movimientos sociales bolivianos trabajaron de manera
incansable.

Decir al pueblo que a partir de ahora todos y todas podrán tener su espacio
en esta SU radio, les esperamos.

Cochabamba, Agosto 9 de 2004

COORDINADORA DE DEFENSA DEL GAS, Oscar Olivera

FEDERACION SINDICAL UNICA TRABAJADORE CAMPESINOS, Feliciano Vegamonte

COODINADORA DE DEFENSA DEL AGUA Y LA VIDA

FEDERACION MUJERES CAPESINAS "Bartolina Sisa", Isabel Dominguez

FEDERACION REGANTES, Omar Fernandez

CHAJRA RUNAJ MASIS, Agustin Arellano

ASUD ecologia e cooperazione, Giuseppe De Marzo

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy