PeaceLink

RSS logo

Mailing-list News

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista News

...

Articoli correlati

  • Ricarica PeaceLink!
    Lettera ai donatori

    Ricarica PeaceLink!

    PeaceLink vuole sostenere alcuni progetti. I nostri unici finanziatori sono - come da sempre - i nostri lettori, cioè voi. Se quello che proponiamo vi piace e vi interessa aiutateci. Grazie in ogni caso.
    16 dicembre 2009 - Giacomo Alessandroni, Alessandro Marescotti
  • Sostegno a PeaceLink per il 2009
    Pace, ambiente, solidarietà, diritti telematici, cittadinanza attiva

    Sostegno a PeaceLink per il 2009

    Vi vogliamo raccontare una storia che ci ha messo alla prova e da cui siamo usciti vincitori con l’aiuto di molti di voi.
    18 dicembre 2008 - Giacomo Alessandroni, Alessandro Marescotti
  • Sostieni la telematica per la pace

  • Salva una vita in Congo: sostieni PeaceLink!
    Quattro buoni motivi per aiutare PeaceLink

    Salva una vita in Congo: sostieni PeaceLink!

    "E' morta una bambina di meningite, se avessi avuto il ceftriaxone l'avrei salvata". Dopo questo messaggio e-mail spedito dal Congo dalla dottoressa Chiara Castellani abbiamo deciso di fare di più perché a Kimbau (in Congo) muoiono delle persone. Abbiamo raccolto gratuitamente tramite Internet il ceftriaxone. Abbiamo saputo che con 33 euro si può effettuare un invio internazionale di un pacco di 2 chili. E ora le medicine salvavita sono in Congo! Ma lo vogliamo fare più spesso. Aiutaci ad aiutare. Puoi effettuare versamenti sul

    c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto

    Segnala il tuo versamento a volontari@peacelink.it
    13 ottobre 2005 - Associazione PeaceLink
Grazie a Banca Popolare Etica da oggi è possibile fare donazioni on-line

Ricarica PeaceLink

Basta andare su https://vpos.bancaetica.com/peacelink.php
La tua donazione è un gesto che ci aiuta a migliorare il servizio, a rinnovare i server ed acquistare banda, ma anche finanziare iniziative come l'ospedale di Kimbau, i bambini di strada di padre Kizito ed i tanti progetti realizzati in questi anni
Giacomo Alessandroni28 dicembre 2006 - Giacomo Alessandroni (segretario di PeaceLink)

Ricarica PeaceLink "Così fan tutte" è il titolo di un'opera che nota è dir poco di Wolfgang Amadeus Mozart. È vero: le associazioni fan tutte così. Telefonare, scrivere, fermare un amico per strada sembra un'impresa titanica. Una e-mail passa talvolta inosservata, la percentuale sfiora il 100% se richiede un obolo da versare per questa o quella causa.

Oggi quasi tutte le associazioni presenti sull'internet scelgono le transazioni on-line per chiedere un sostegno ai lettori, non solo perché è la via più diretta, ma soprattutto perché si segue un'equazione molto semplice: chi legge PeaceLink saprà pur compilare un modulo via internet [anche se questa azione è relativamente giovane e fonte di mille scetticismi].

Come si comporta PeaceLink
In quindici anni di esistenza, passando per un processo penale prima e civile poi, nessuno è mai stato retribuito, nemmeno un rimborso spese per acquisto computer personale, nemmeno per un pagamento di connessioni ad Internet, nemmeno quando non c'era l'Adsl Flat ad ammortizzare i costi di connessione e ci si arrangiava facendo notte per sfruttare le ore migliori.

Abbiamo realizzato un software per la gestione di portali, il "famigerato" PhPeace a costo zero [nemmeno i tecnici vengono retribuiti]. Con questo strumento pubblicare siti internet è diventato facile come scrivere una e-mail, e in futuro lo sarà sempre di più.

Cosa chiede PeaceLink
Sostanzialmente tre tipologie di aiuti:

1. Adesioni a PeaceLink, questo riguarda chi vuole iscriversi all'associazione, diventare parte attiva con diritto di voto durante le elezioni dei componenti dell'associazione o - molto più semplicemente - perché siamo simpatici. In questo caso è richiesto un versamento minimo di 10 euro. Clicca su https://vpos.bancaetica.com/peacelink.php?campagna=AAP

2. Sostegno a PeaceLink è un capitolo che riguarda i simpatizzanti puri. "Non sono interessato a far parte dell'associazione, però quello che scrivete e diffondete mi piace, molte cose non le trovo su altri mezzi di informazione, eccetera, eccetera". Allora chiediamo di sostenerci nelle spese vive.
Abbiamo appena acquistato un server nuovo approfittando del fatto che la ITBnet [l'azienda che ospita gratuitamente uno dei nostri server] rinnovava il parco macchine, così abbiamo usufruito di uno sconto non da poco, ma questo non significa che ce l'hanno regalato.
Sostegno significa anche poter realizzare maggiori iniziative e realizzarle meglio. Quello che si chiede è un aiuto: qualsiasi cifra è benvenuta.
Clicca su https://vpos.bancaetica.com/peacelink.php?campagna=LCP

3. Aiuta PeaceLink... "oddio non capisco la differenza col punto 2. Allarmi!".
In effetti le poche parole che avevamo a disposizione possono creare confusione; infatti questo punto è stato pensato con una modalità molto diversa: aiuta PeaceLink a realizzare a condurre a termine i suoi progetti, come l'ospedale di Kimbau o altro.
In questo caso PeaceLink funge da intermediario tra la tua volontà di vedere un progetto realizzato ed il progetto stesso. Clicca su https://vpos.bancaetica.com/peacelink.php?campagna=PCK

Morale della favola quando effettuate una donazione ricordatevi sempre che il campo Note aggiuntive non è stato messo così, per abbellire, ma per ricevere istruzioni su come utilizzare il vostro denaro.

Se - ad esempio - volete finanziare News form Africa, un'agenzia di stampa realizzata interamente da Kenyoti, basta scriverlo e noi utilizzeremo il vostro versamento per sostenere questo progetto.

E questo è solo un esempio.

Note:

NON HAI CARTA DI CREDITO? AIUTA PEACELINK ANCHE IN QUESTI MODI...

- Puoi versare sul conto corrente postale n. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink.

- Puoi fare un bonifico sul conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica [ABI 05018 CAB 02400 CIN B] intestato ad Associazione PeaceLink.

- Puoi inviare in busta chiusa alla casella postale di PeaceLink un assegno non trasferibile intestato ad Associazione PeaceLink. L'indirizzo è: Associazione PeaceLink, casella postale 2009, 74100 Taranto. Inviaci anche la tua email [o il tuo numero di telefono] e ti avviseremo della ricezione dell'assegno.

- Allo stesso indirizzo puoi inviarci un po' di francobolli...

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy