Comitato delle le associazioni per la pace ed i diritti umani - Rovereto

Centro di Educazione alla Pace di Rovereto

RSS logo

Libro sull'acqua di Marco Bersani

E' di prossima uscita il libro sull'acqua scritto da Marco Bersani che,
come saprete, sarà a Trento per un incontro pubblico nell'ambito della campagna di raccolta firme a sostegno della legge per la ripubblicizzazione dell'acqua. Pensando di fare cosa gradita, allego qui l'indice del libro, cosi potete farvene un'idea. Il volume sarà edito da Edizioni Alegre e costerà 10 euro.
Se qualcuno è interessato a prenotarne delle copie (che potranno essere
ritirate anche il 14 giugno), può rivolgersi direttamente a me, per email o al tel. 329 7205309
5 giugno 2007 - Andrea Trentini

Questo libro è dedicato a tutte le donne e gli uomini che in ogni angolo del pianeta si battono per l’affermazione dell’acqua come bene comune e diritto umano universale. Nelle loro lotte risiede la possibilità di sconfiggere i predoni delle multinazionali e del grande capitale finanziario. Nei loro sogni alberga la speranza di un altro mondo possibile.

«Il primo che, avendo cinto un terreno, pensò di affermare: “questo è mio”, e trovò persone abbastanza semplici per crederlo, fu il vero fondatore della società civile. Quanti delitti, guerre, omicidi, quante miserie ed orrori non avrebbe risparmiato al genere umano colui che, strappando i pioli e colmando il fossato, avesse gridato ai suoi simili: “Guardatevi dall’ascoltare questo impostore; siete perduti se dimenticate che i frutti sono di tutti e che la terra non è di nessuno”»

Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull’origine e i fondamenti della disuguaglianza

ACQUA IN MOVIMENTO:
RIPUBBLICIZZARE UN BENE COMUNE

di Marco Bersani

INDICE

Prefazione
di Guglielmo Ragozzino

Introduzione

1.Un pianeta assetato...di giustizia

1.1La sete del pianeta
1.1.1.Un pianeta in ebollizione
1.1.2.L’effimero miracolo cinese

1.2Al di là della scarsità
1.2.1. Le novità del Rapporto Undp 2006
1.2.2. Non funziona? Si perseveri!

1.3Dal rivale al nemico : le guerre per l’acqua
1.3.1. Medio Oriente
1.3.2. Il Nilo
1.3.3. Anatolia
1.3.4. Mare di Aral
1.3.5. Un diritto internazionale per l’acqua

1.4L’acqua nel mercato globale
1.4.1. L’acqua da “diritto” a “bisogno”
1.4.2. Fondo Monetario e Banca Mondiale in aiuto ai privati
1.4.3. Tutto sul mercato: il Gats
1.4.4. L’Europa del libero mercato

1.5I giganti dell’acqua

2. Privato: voce del verbo privare

2.1 Un’idea moderna?
2.1.1. In Europa
2.1.2. In Italia

2.2 La privatizzazione dell’acqua in Italia
2.2.1. La legge Galli
2.2.2. Le forme di gestione
2.2.3. Stato di attuazione

2.3 Perché il privato non può gestire l’acqua
2.3.1. Pubblico e privato competono sull’obiettivo, non sullo strumento
2.3.2. La remunerazione del capitale a detrimento della qualità del servizio

2.4 L’illusione del “controllo” pubblico
2.4.1. Partnership pubblico-privato: una squilibrata alleanza
2.4.2. Il contrario di “pubblico” è “segreto”

2.5 Multiutilities “matrioska”: verso il capitalismo municipale

2.6. O la Borsa o la partecipazione
2.6.1. Rendimenti da capogiro
2.6.2. Più vicini a Piazza affari, più lontani dai cittadini

2.7. Spa pubblica: un ossimoro

2.8 Acque minerali: la truffa è servita

3. Le lotte contro la privatizzazione dell’acqua nel mondo

3.1. Un po’ di storia

3.2. Le lotte in America Latina
3.2.1. Bolivia: dalla rivolta di Cochabamba al ministero per l’acqua
3.2.2. Uruguay: l’acqua pubblica nella Costituzione
3.2.3. Honduras: italiani brava gente?

3.3Le lotte in Africa
3.3.1. Sudafrica: battuto il razzismo resta la diseguaglianza
3.3.1.1. Non si paga, non si paga
3.3.1.2. Al cittadino non far sapere
3.3.1.3. Prima paghi e poi bevi
3.3.2. Guinea: una privatizzazione vincente?
3.3.3. Ghana: il cavalier servente resta senz’acqua
3.3.4. Fsm 2007 di Nairobi: nasce l’African water network

3.4. Le lotte in Asia
3.4.1. Indonesia: gli ultimi rimangono tali
3.4.2. Filippine: tariffe alle stelle a Manila

4. Le lotte contro la privatizzazione dell’acqua in Italia

4.1 Sardegna: Spa pubblica?

4.2 Sicilia: un commissario per tutti (ma non è Montalbano)

4.3 Arezzo: profitti privati, pubblici oneri

4.4 Aprilia: autoriduzione popolare delle bollette

4.5 Napoli: «Ce la vogliono dare a bere»

4.6 Rio Fergia: acqua leggera, impatto pesante

5. L’acqua: una vertenza nazionale

5.1Il Forum dei Movimenti per l’acqua

5.2I contenuti della proposta di legge d’iniziativa popolare

5.3Il testo della proposta di legge d’iniziativa popolare

6. Conclusioni (o nuovi inizi?)

6.1. O la Borsa o la vita: per una riappropriazione sociale dei beni comuni
6.1.1. Pubblico e privato: un aneddoto per capire
6.1.2. L’acqua e i beni comuni nel mirino delle politiche liberiste
6.1.3. Una battaglia di civiltà
6.1.4. Beni comuni naturali e sociali
6.1.5. Proprietà pubblica, gestione partecipativa
6.1.6. Riappropriarsi della democrazia

Bibliografia