Comitato delle le associazioni per la pace ed i diritti umani - Rovereto

Centro di Educazione alla Pace di Rovereto

RSS logo

L'ACQUA E' UN BENE COMUNE - NON SI GIOCA IN BORSA

La fusione tra Trentino Servizi e Dolomiti Energia sul lungo periodo non porterà vantaggi reali visto che le grandi società puntano alla realizzazione di utili e non a garantire dei diritti. Ecco cosa potrebbe succedere!!!!!!!!!!!!
11 marzo 2008

Rovereto, 15 marzo 2010
Assemblea degli azionisti-cittadini della TrentinoFusaServizi

Parola all'amministratore delegato

“Carissimi soci azionisti, sapete che fino ad oggi il sistema idrico soddisfaceva un servizio ad utenti, che per il fatto di essere cittadini utenti e contribuenti hanno preteso e stanno pretendono continuamente dei diritti. Ora grazie alla gestione della nostra Società per Azioni tutti saranno clienti (obbligati), fonti sicure per le nostre entrate, per sviluppare ancora di più la nostra società.

Pertanto ecco una serie di doverose necessarie direttive:

1. tutti devono diventare azionisti, gli azionisti-clienti fanno utili, gli utenti reclamano diritti
2. tagliate i controlli e manutenzione, bisogna diminuire al massimo tutti costi
3. promuovete l’imbottigliamento, con l’acqua in bottiglia si guadagna ancora di più, e le nostre azioni saliranno
4. fate usare più acqua, più acqua si vende più le nostre azioni saliranno

“E voi? Cosa ne pensate?”

L'ACQUA E' UN BENE COMUNE - NON SI GIOCA IN BORSA

sorriso goccia L'acqua della sorgente di Spino è di fatto proprietà della Provincia ma l'uso è per tutti in quanto il 'bene comune' è tale se si condivide il principio di solidarietà e ne si riconosce il diritto ad esso non solo sulla base della ritorno economico.

Si possono quindi condividere operazioni di razionalizzazione dei costi ma sempre garantendo il diritto all'acqua e puntando a una diminuzione degli sprechi.
Nella gestione del bene comune è bene coinvolgere i cittadini e invece le amministrazioni comunali agiscono senza che venga chiesto ai cittadini cosa si intende fare.

La fusione tra Trentino Servizi e Dolomiti Energia sul lungo periodo non porterà vantaggi reali visto che le grandi società puntano alla realizzazione di utili e non a garantire dei diritti.

Le strategie di Trentino Servizi rispondono alla sua natura giuridica di società per azioni che – anche se a maggioranza pubblica – agisce su indicazione dei soggetti extra provinciali come Asm Brescia.
La fiducia dei cittadini non la si guadagna con i proclami elettorali.

GAN -Gruppo Ambiente e Nonviolenza - www.ganga.tn.it