Comitato delle le associazioni per la pace ed i diritti umani - Rovereto

Centro di Educazione alla Pace di Rovereto

RSS logo

Frei Betto - teologo domenicano- a Rovereto il 7 aprile 2014

3 febbraio 2014

COMPRENDERE LE MIGRAZIONI E I CONFLITTI AL TEMPO DELLA GLOBALIZZAZIONE.
GLOBALIZZARE LA GIUSTIZIA E LA SOLIDARIETA’.

a Rovereto il 7 aprile 2014 sala Filarmonica ore 20,30

Il Comitato delle associazioni per la pace di Rovereto, la Rete Radie Resch di solidarietà internazionale, il Centro missionario diocesano ( ed altre eventuali) propongono e invitano tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro, che avrà come relatore-testimone:

frei betto

Frei Betto: teologo domenicano, co-fondatore e da sempre uno dei principali animatori delle comunità di base in Brasile (CEBs)

E’ uno dei personaggi più rappresentativi del Brasile. E' stato consigliere speciale del presidente Lula per il progetto "Fame Zero" ma la sua storia ha inizio già alla fine degli anni Sessanta quando, insieme ad altri frati domenicani, è stato arrestato  dalla dittatura perché accusato di aiutare i leader dell’opposizione. Frei Betto ha aperto gli occhi del mondo sui crimini compiuti dalla dittatura brasiliana e ha ricostruito le storie drammatiche dei prigionieri politici nel carcere di Tiradentes a San Paolo in libri famosissimi come "Dai sotterranei  della storia"  o "Battesimo di sangue".

Le due tematiche sono state scelte perché strettamente collegate tra loro, in quanto per agire, in modo adeguato ed efficace, è necessaria una comprensione dei cambiamenti che investono il pianeta.