Catena di Sanlibero

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gallerie Fotografiche

Catena di SanLibero e regalo di natale

21 dicembre 2005 - Riccardo Orioles (Giornalista antimafia)

Riccardo Orioles Cari lettori,

la strenna che abbiamo scelto quest'anno per gli amici della "Catena" comprende alcune "vecchie" inchieste - nel file allegato - su mafia e P2. Vecchie perché uscirono sui Siciliani a metà degli anni Ottanta; ma ancora purtroppo non prive d'interesse, dal momento che dei protagonisti di queste storie alcuni sono pervenuti alle massime cariche dello Stato mentre altri, emarginati in Italia a seguito delle inchieste della stampa antimafiosa e della Magistratura, si sono poi riciclati a metà Novanta negli Stati Uniti. Dove adesso collaborano - secondo quanto pubblicato da Business Week e dal WSJ e, in Italia, solo dalla "Catena" - alla gestione della security aeroportuale per conto del governo Usa.

* * *

Ci è caro, nel ripubblicare questi articoli, ricordare la forte e cara figura del professor Giuseppe D'Urso, ingegnere, antimafioso, responsabile per la Sicilia dell'Istituto Nazionale di Urbanistica e uno degli studiosi a cui più si deve per l'avanzamento delle conoscenze sul sistema politico-imprenditoriale mafioso. E' stato lui a individuare per primo in Italia il rapporto strettissimo fra strutture mafiose e logge deviate della massoneria. E lo sintetizzò in un termine - "massomafia" - su cui ancora oggi ci sarebbe da meditare.

La maggior parte delle inchieste riprodotte in questo libro, per quanto firmate solo da me, sono invece in gran parte anche opera sua. Noi ricordiamo ancora, con orgoglio affettuoso, le serate trascorse per mesi e mesi ad analizzare punto per punto tutti i trenta volumi della Relazione Anselmi (ormai introvabili in Italia), l'analisi delle carte processuali, gli scambi d'informazioni con investigatori e studiosi ai massimi livelli, le discussioni puntigliosissime per valutare esattamente questo o quel dato, per calibrare al massimo ogni singola affermazione. Rarissimamente abbiamo avuto l'onore di conoscere persone in cui in tanto grado si unissero forza civile e acume intellettuale.

Il professore è morto, in solitudine, il 16 giugno del 1996. Non sono molti a ricordarsene oggi - non in pubblico, almeno - perché era un personaggio molto scomodo, non un occasionale entusiasta ma un avversario lucido e pericolosissimo del potere. Ma a noi oggi è grato, nel momento in cui sottoponiamo ai nostri amici questi vecchi ma tuttora affilati strumenti di lavoro, dedicare quest'opera a lui, al compagno Giuseppe D'Urso militante dei Siciliani.

* * *

La "Catena", per sua natura, non gode di alcun sostegno ufficiale o ufficioso da parte di nessuno. La sua sopravvivenza è affidata unicamente ai sacrifici di chi la compone e diffonde e alla solidarietà dei lettori. Perciò ci permettiamo di sollecitare anche quest'ultima, in un momento assai difficile - per noi come individui: ma carico di speranze per tutto ciò in cui crediamo - che comunque verrà affrontato senza paura come tutti quelli passati.

Ai nostri lettori, agli amici, a tutti coloro che, qui o altrove, sostengono le idee umane e civili di queste nostre cronachette l'augurio di un Natale sereno e di un felice, e coraggioso e utile, anno nuovo.

Riccardo Orioles

Note:

La "Catena di San Libero" è una e-zine gratuita, indipendente e senza fini di lucro. Viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta. Per riceverla, o farla ricevere da amici, basta scrivere a: riccardoorioles@gmail.com .
La "Catena" non ha collegamenti di alcun genere con partiti, lobby, gruppi di pressione o altro. Esce dal 1999. L'autore è un giornalista professionista indipendente. Puoi riprenderla su web, mail, volantini, giornali ecc, purché non a fini di lucro. Puoi forwardarla ai tuoi amici. Se hai un sito o un blog puoi montarci la "Catena" e i successivi aggiornamenti.

Chi desiderasse (ma non è obbligatorio: la "Catena" arriva gratis) contribuire alle spese può:
-- fare bonifico su: Riccardo Orioles, conto BancoPosta 16348914 (abi 07601, cab 16500);
-- effettuare ricarica telefonica (Tim) su 333.7295392.

Parte dei contenuti della catena si possono trovare su
www.antimafiaduemila.com, www.antoninocaponnetto.it, www.arcoiris.tv,
www.articolo21.info, www.avvenirelavoratori.ch, www.barcellonapg.it,
www.bellaciao.org, www.broderie.it, www.carmillaonline.com,
www.censurati.it, www.centomovimenti.it, www.clarence.com,
www.consumietici.it, www.cuntrastamu.org, www.freaknet.org,
www.girodivite.it, www.inmovimento.it, www.itacanews.it, www.libera.it ,
www.macchianera.net, www.marcotravaglio.it, www.megachip.info,
www.museosatira.it, www.nazioneindiana.com, www.nonluoghi.it,
www.nucleoculturale.org, www.nuovimondimedia.it, www.peacelink.it,
www.sottovoce.it, www.stefanomencherini.org, www.testimongarli.com,
www.wema.it, www.zeusnews.com e altri siti; e su "Antimafia",
"Mucchio Selvaggio" e altre pubblicazioni.

Feed RSS: http://italy.peacelink.org/feeds/sanlibero.rss

Viene rilasciata sotto la licenza Creative Commons
Attribuzione-NonCommerciale. Per leggere una copia della licenza visita
il sito web http://creativecommons.org/licenses/publicdomain/ o
spedisci una lettera a Creative Commons, 559 Nathan Abbott Way,
Stanford, California 94305, USA.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy