Editoriale

  • Ciao Graziano, compagno degli ultimi e degli umili

    Ciao Graziano, compagno degli ultimi e degli umili

    Una domenica di ottobre accendi il computer, scorri la home di facebook e d’improvviso leggi la notizia. E’ morto Graziano Zoni, anima delle Comunità Emmaus, di Mani Tese e di tante altre esperienze di solidarietà e umanità d’Italia.
    16 ottobre 2017 - Alessio Di Florio

Gli articoli di PeaceLink

Vignette

Vignette per la Pace

I Dossier di PeaceLink

  • Dossier Uranio Impoverito

    Dossier sull'Uranio Impoverito presentato al Parlamento Europeo (Strasburgo) il 16 gennaio 2001 da Carlo Gubitosa, segretario dell'associazione PeaceLink
    16 gennaio 2001 - Carlo Gubitosa e Francesco Iannuzzelli
  • Sepias: studiate quattro aree contaminate da arsenico

    Sepias: studiate quattro aree contaminate da arsenico

    Lo studio dell'Ifc-Cnr nell'Amiata, nel viterbese, a Taranto e Gela ha identificato la presenza di sostanze, anche cancerogene, nei soggetti indagati. I risultati presentati domani in un convegno e pubblicati on line su Epidemiologia & Prevenzione.
    8 maggio 2014 - Luciano Manna
  • Quale energia per quale società
    Dossier

    Quale energia per quale società

    Per ridurre il rischio di guerre occorre avere il coraggio di cambiare modello energetico
    4 febbraio 2013 - Luciano Benini
  • La truffa (on-line) corre sulla rete

    La truffa (on-line) corre sulla rete

    Furti d'account, finte partite IVA, siti di e-commerce fantasma: acquistare oggi su internet può essere una operaziona ad alto rischio se non ci si attiene scrupolosamente ad alcune rigorose ma semplici buone pratiche. Perché se poi la truffa arriva, allora inizia un vero e proprio calvario che nella maggior parte dei casi si conclude con la perdita del proprio danaro ed un inevitabile stress piscologico.
    6 gennaio 2013 - Vittorio Moccia

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca

PeaceLink News

...

L'altro editoriale

Prossimi appuntamenti

LIBRI

Gallerie Fotografiche

Sondaggio: Idee contro la guerra

Sondaggio concluso

193 Quesiti - pagina 1 2 ... 8
  • Dillo di persona: parla con la Prefettura, Ufficio Territoriale del Governo in ogni provincia.

    "Beati i Costruttori di Pace" lancia un'azione diretta nonviolenta e popolare per ostacolare concretamente l'ingresso in guerra dell'Italia. Chiediamo a tutti coloro che condividono questo obiettivo di collaborare alla riuscita della campagna diffondendo fin d'ora il presente appello. Per ulteriori informazioni, scrivere a dillodipersona@libero.it.
  • Iniziamo da piccoli

    Contro la guerra: sensibilizzazione ad iniziare dalla prima elementare.
  • Razione K

    non per il conforto della truppa ma per lo sconforto delle intenzioni belliche
  • Boicottaggio delle armi

    Qualsiasi forma di boicottaggio a tutte le armi anche a quelle giocattolo
  • Per Terra

    Semplicemente, sedersi per terra. Un modo di manifestare forse non molto originale, ma efficace.
  • Bandiere in tangenziale

    Attaccare, nottetempo, una bandiera della pace su ogni ponte della Tangenziale. Annunciare il fatto la mattina stessa ai giornali.
  • Provocazione

    Grandi striscioni con scritte provocatorie nei confronti soprattutto di Bush.
  • campagna email a tutti i media: è già iniziata e funziona!!!!

    Stanno arrivando centinaia di email da tutta italia a una moltitudine di giornali, tv, radio e uomini politici. Funziona. Facciamolo tutti, faremo capire che in tanti siamo contro la guerra.
  • Boicottaggio prodotti USA

    15 febbraio: volantinaggi, invitando al non acquisto di made in USA per tutto il giorno.
  • Una Domenica di Pace in tutte le piazze d'Italia

    Un grande evento per tutti a sostegno della Pace nel mondo, da organizzare la domenica nella piazza principale di tutte le città d'Italia.
  • Musica per la Pace

    Organizzare momenti musicali in tutte le piazze, suonare il nostro dissenso alla guerra, volantinare e distribuire bandiere della pace
  • Spamming contro l'Impero

    La campagna email a tutti i media può essere migliorata.
  • Coinvolgi il tuo Consiglio Comunale

    Ordine del giorno contro la guerra
  • La luce della speranza.

    Spegnere le luci del progresso quando il progresso si esprime con la guerra.
  • Boicottaggio delle banche finanziatrici della guerra

    trasferire il proprio conto corrente da una banca, che finanzia a diverso titolo la guerra, alla BANCA ETICA
  • Operazione Gandhi

    Pressione su opinione pubblica statunitense e inglese
  • Boicottaggio idrocarburi

    Sciopero dei consumi di idrocarburi (petrolio benzine gasolio ecc) con azioni concertate di presidio dei distributori ed informazioniai clienti sul mercato del petrolio
  • il silenzio

    manifestazione silenziosa, bandiere della pace a lutto la Messa da Requiem di sottofondo
  • Occupiamo i Mc Donald

    Occupazione simbolica, sit-in e molto ancora.. in uno dei massimi simboli dell'imperialismo USA
  • La condanna morale

    Sarebbe difficile con gli orrori disseminati in Afghanistan e le continue incursioni aeree in Irak, accusare Bush e Blair di genocidio?
  • Perchè non tutte insieme??

    Perchè non mobilitarsi per tutte le manifestazioni contemporaneamente??
  • e_mail alle istituzioni

    Intasiamo le caselle di posta dei siti istituzionali
  • Tutti sporchi di sangue...

    In giro per strada, a lavoro, nei pub (...) con la faccia e le mani tinte rosso sangue
  • assemblee; grandi manifestazioni

    primo giorno: assemblee in ogni posto di lavoro; 2. giorno: tutti al Circo Massimo
  • APRIAMO LUOGHI DI PACE

    La proposta è semplice: a partire dal primo febbraio e fino al 25 aprile 2003 le associazioni, i Comuni, le parrocchie, le persone aderenti all'iniziativa, ogni giorno, a turno, renderanno disponibile la loro sede o la loro casa (nei limiti della disponibilità di spazio di ciascuno) per due ore al mattino, pomeriggio o sera organizzando, nelle forme che riterranno opportune, un momento di approfondimento e riflessione.
pagina 1 di 8 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)