ZeroIpa

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gallerie Fotografiche

Dal marzo 2011 PeaceLink utilizza l'Ecochem PAS 2000 CE per monitorare l'inquinamento dell'aria e quantificare la presenza di IPA cancerogeni

Tecnologie per la pace

Perché diffondere le ecotecnologie "user-friendly". Parliamo di tecnologie non complicate, gestibili da cittadini. Dispositivi da saper usare dopo un semplice corso per interpretare i dati che appaiono sul display.
5 agosto 2014 - Alessandro Marescotti

Il 24 marzo 2011 si è realizzato un sogno: è stato ufficialmente consegnato a PeaceLink l'analizzatore di IPA dal Rotary Club di Taranto.

A consegnare a PeaceLink l'Ecochem PAS 2000 ECOCHEM è stato il dottor Lui Romandini, che ha creduto fermamente nel progetto.

Il senso e le finalità sono racchiuse in questa pagina web di allora:

http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/33657.html

Ecco quello che allora scrivevamo.

-----------------

"Oggi abbiamo un nuovo sogno: le tecnologie per la pace. Venti anni fa nasceva l'idea della "telematica per la pace" con PeaceLink. L'intuizione che ci mosse fu quella di creare reti di persone "tecnomunite". Oggi possiamo fare un nuovo passo rivoluzionario: diffondere le ecotecnologie. Parliamo di tecnologie non complicate, gestibili da cittadini. Dispositivi da saper usare dopo un semplice corso per interpretare i dati che appaiono sul display. Ecochem PAS 2000 CE

La sfida che oggi lanciamo è quella di formare una nuova generazione di cittadini "tecnomuniti" che raccolgano eco-informazioni, le cataloghino, le organizzino su mappe digitali, rendendole fruibili su "tecno-tavolette" portatili come i palmari o anche i cellulari. Il tutto senza fili, ovviamente: mi sposto, guardo il cellulare ed evito di passare in quella strada dove mi avveleno i polmoni.

E' una rivoluzione che geolocalizza le informazioni e ci consente di creare mappe ricche di informazioni inserite da noi.

Stiamo parlando della "realtà aumentata". La realtà aumentata è così descritta sulla Wikipedia: "E' la sovrapposizione di livelli informativi (elementi virtuali e multimediali, dati geolocalizzati, ecc.) all'esperienza reale di tutti i giorni. Gli elementi che "aumentano" la realtà possono essere aggiunti attraverso un device mobile, come un telefonino di ultima generazione, (p. es. l'iPhone 3GS o un telefono Android)". In tal modo si aggiungono informazioni multimediali alla realtà già percepita "in sé".

Ma la "realtà aumentata" che vogliamo costruire non è quella dei cento strati pubblicitari che "aumenterà" la visibilità dei luoghi del consumismo.
La "realtà aumentata" che andremo a costruire è una raccolta delle eco-informazioni che ci vengono nascoste e che noi andremo a cercare con strumenti assolutamente innovativi. Questa volta vi parleremo dell'analizzatore di IPA.

Cosa sono gli IPA? Sono gli idrocarburi policiclici aromatici. Gli IPA contengono degli agenti cancerogeni (benzo(a)pirene e altri). Gli IPA sono una "famiglia" i cui elementi provengono dai processi di combustione industriale o civile. In città i picchi sono a volte allarmanti.

I metodi di analisi tradizionalmente utilizzati per la misurazione degli inquinanti in atmosfera prevedono il campionamento (prelievo) dell'aria e la sua analisi in laboratorio. Da alcuni anni sono disponibili degli "analizzatori di IPA", ossia dispositivi del peso di un chilo e mezzo che
consentono - con uno speciale fascio di luce - di monitorare l'inquinamento da IPA in modo continuo ed economico, riducendo il ricorso alle tecniche analitiche tradizionali lì ove si rendano necessari approfondimenti, come lo studio specifico del solo benzo(a)pirene (il cancerogeno più pericoloso
nella "famiglia" degli IPA)".

Note:

Intervista al dott. Luigi Romandini sull'analizzatore Ecochem PAS 2000 CE affidato a PeaceLink per l'analisi della qualità dell'aria
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/docs/3707.pdf

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy