cantiere di educazione alla pace e alla mondialità Parco delle Madonie (PA) 8-15 luglio 2006

CITTADINI DEL VILLAGGIO GLOBALE

Per acquisire la consapevolezza di una nuova cittadinanza mondiale nella prospettiva dell'impegno per la pace, un cantiere di educazione alla pace e alla mondialità per giovani dai 18 ai 25 anni
1 giugno 2006 - Vito Restivo

Tra l’8 e il 15 luglio vi proponiamo un percorso educativo sui temi della pace e della mondialità per
giovani di età compresa tra 18 e 25 anni. La settimana si svolgerà, per la prima parte, presso la base
scout dei “Monticelli” ubicata nel magnifico parco delle Madonie, nel territorio comunale di
Castelbuono (PA) e, nella seconda parte, tra Palermo e Corleone.
La finalità è quella di educarsi ad una nuova cittadinanza attiva, locale e globale, il cui
fondamento sia il rispetto dei diritti primari della persona e la convivenza pacifica tra uomini di
culture diverse provenienti da diverse parti del mondo. La società in cui viviamo in questi ultimi
anni è diventata sempre più “meticcia” perché costituita da uomini e donne emigrati dalle loro terre
native alla ricerca di sicurezza, lavoro, di un futuro migliore in quanto tutto ciò viene negato o
ostacolato nella loro terra di provenienza. Fuggono da quelle zone del pianeta martoriate da guerre,
carestie, siccità, mal governo, disoccupazione da quelle periferie del mondo dove molte volte una
vita umana vale molto meno delle materie prime presenti su quel territorio. Acquisire una nuova
cittadinanza nella consapevolezza di essere operatori di giustizia significa aprire gli occhi e volgere
lo sguardo al di là del particolare del “a me vicino”, saper leggere la realtà con gli occhi degli
impoveriti della terra, capire le cause che li rendono tali, significa saper prendere posizione perché
l’ordine mondiale in corso possa cambiare, perché non accada più che un 1/3 della popolazione
mondiale si pappi i 2/3 delle risorse della terra mentre l’altra parte dell’umanità è costretta a vivere
con meno di un dollaro al giorno o ancora peggio a morire a causa di malattie, guerre, carestie,
mancanza d’acqua potabile...Abitare questo mondo con la convinzione che il pianeta è di tutti e tutti
devono trovare giovamento dalle risorse che esso ci dona…Abitare questo globo rispettando i suoi
tempi, i suoi equilibri le sue leggi che dovrebbero essere anche i nostri tempi, i nostri equilibri, le
nostre leggi… Acquisire una nuova cittadinanza significa anche abitare se stessi in maniera diversa,
fare autocritica e convertire il proprio stile di vita a modelli più rispettosi della dignità umana, meno
consumistici e quindi più sobri, meno violenti e quindi più accoglienti. Questo itinerario che
compiremo nell’arco di una settimana sarà un’occasione per riflettere su stessi, sul proprio stile di
vita, sul futuro della propria città e del mondo intero. Affronteremo temi riguardanti i diritti umani,
le religioni, le guerre, la pace, la nonviolenza, la comunicazione, l’informazione, la difesa popolare
nonviolenta, la sete e la fame, l’economia tra nord e sud del mondo, il commercio equo solidale, gli
obiettivi del millennio, la cooperazione internazionale, le energie alternative e tutto ciò lo faremo
nel rispetto e nell’ascolto delle posizioni di ciascuno e con lo stile della condivisione delle
esperienze. Sarà una settimana all’insegna della gioia e della valorizzazione della storia di ciascuno
perché tutto quello che vivremo possa lasciare un segno nella nostra vita e nella storia di questo
“nostro” piccolo-grande villaggio globale.
Note:
- Lo staff del cantiere è formato da Laura Nocilla, Vito Restivo ed Emmanuele Banfi
- I posti disponibili sono 30 max; possono partecipare giovani di età compresa tra 18 e 25 anni
- La quota di partecipazione è fissata in 120,00 euro comprensivi di vitto, alloggio e assicurazione
- La scheda per la richiesta d’iscrizione, debitamente compilata e firmata, dovrà spedita entro il 15 giugno, in
busta chiusa, a: LVIA Sicilia c/o Restivo, Via A. Poliziano, 40 - 90145 Palermo, o – scaricata da
www.lvia.it/cosa facciamo/formazione - inviata entro la stessa data a: italia@lvia.it con Oggetto: Proposta di
iscrizione al Cantiere “Cittadini del villaggio globale”. La segreteria organizzativa del Cantiere contatterà gli
interessati per dare conferma della disponibilità

Note:

Per informazioni: Vito Restivo, cell: 328.92.73.481 o LVIA 011.74.12.507
LVIA Sicilia
www.lvia.it
Associazione Pellegrino della Terra
www.pellegrinodellaterra.it

Allegati

  • iscrizione (642 Kb - Formato pdf)
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).
  • presentazione (22 Kb - Formato pdf)
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).
  • programma (142 Kb - Formato pdf)
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).