Watoto Wetu: diritto alla salute nelle baraccopoli

martedì 5 dicembre ore 11 in Campidoglio: il sindaco di Roma Walter Veltroni presenta Watoto Wetu, progetto di solidarietà per i bimbi delle baraccopoli di Nairobi
27 novembre 2006 - Gabriele De Veris
Fonte: Sabrina De Cianni - 26 novembre 2006

IL PROGETTO WATOTO WETU
Due terzi della popolazione di Nairobi vive nelle 246 baraccopoli
che sorgono alla periferia della città: i problemi sanitari
sono innumerevoli, aggravati dall'assoluta carenza di
servizi specialistici e di base accessibili ai poveri. Il progetto
WATOTO WETU (parola Swahili che significa “i nostri
bambini”) nasce per offrire a queste persone, e in particolare
ai bambini, la possibilità di ricevere un'assistenza sanitaria
adeguata. Il progetto prevede la realizzazione di un
centro pediatrico che garantisca cure, prevenzione ed educazione
sanitaria ai piccoli pazienti delle baraccopoli di
Nairobi; parte integrante del progetto è l'attività di formazione
a favore del personale medico e paramedico locale, per
garantire una continuità e porre le basi per un vero sviluppo
delle comunità alle quali WATOTO WETU è rivolto.
Con il patrocinio del Comune di Roma

Note:

Segreteria Amici del Mondo World Friends Onlus
tel/fax 0650917635
info@world-friends.org www.world-friends.org

Allegati

  • invito Watoto Wetu (587 Kb - Formato pdf)
    invito presentazione 5 dicembre 2006
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).