Motore di ricerca
Casa per la Pace
  • Riparare le tende per ripartire sui sentieri di Isaia (don Tonino Bello)

FRONTIERE Incontrarsi lungo la linea di confine: emozioni, riflessioni, storie, sguardi, progetti

Il primo appuntamento ai VENERDI mensili della Casa per la Pace:
un'occasione per riflettere, anche tramite l'arte, sulla possibilità e capacità di confrontarci con l'Altro da Noi, lungo frontiere che a volte appaiono insormontabili, ma che spesso sono semplicemente il frutto di pregiudizi ed egoismi.
5 novembre 2015

VENERDI 13 NOVEMBRE ci incontriamo lungo la frontiera del Mare Nostrum: la voce recitante di NICOLA CARUSO e l'abilità del polistrumentista JACOPO ANDREINI ci guideranno nella prima parte della serata a vivere la realtà degli sbarchi con gli occhi e la pelle dei migranti e dei loro sogni, troppo spesso brutalmente annegati lungo quella che ormai è diventata una frontiera non soltanto geofisica, ma forse anche "geoumana": uno spartiuomini, da una parte e dall'altra della sopravvivernza.

Ospite alla Casa anche GIANLUCA SOLERA, autore del bellissimo "Riscatto Mediterraneo" dal quale sono tratte alcune delle letture che verranno proposte.

Frontiere, novembre 2015

Note

http://gianlucasolera.it/info/

http://www.mamaafrica.it/component/ohanah/achref-chargui-trio.html

https://www.youtube.com/watch?v=UKoSfAfv4Jk

ORE 20 apericena
ORE 21 performance di musica e teatro
ORE 22 dopocena insieme

CONTRIBUTO LIBERO, no biglietto

ultimi articoli

Note

http://gianlucasolera.it/info/

http://www.mamaafrica.it/component/ohanah/achref-chargui-trio.html

https://www.youtube.com/watch?v=UKoSfAfv4Jk

ORE 20 apericena
ORE 21 performance di musica e teatro
ORE 22 dopocena insieme

CONTRIBUTO LIBERO, no biglietto

Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.8