Kimbau

Dal sito

  • Sociale
    Riforma della giustizia

    Questa riforma va in senso esattamente contrario al sogno di giustizia di Paolo Borsellino

    Siamo purtroppo alle Termopili, è una battaglia disperata ma le battaglie, se giuste, se sacrosante, vanno in ogni caso combattute ed è quello che faremo, chiamando a raccolta la Società Civile, fino alla fine.
    30 luglio 2021 - Salvatore Borsellino (Movimento delle Agende Rosse)
  • PeaceLink
    Guida all'uso di PeaceLink

    I dossier sulla pace, l'ecologia e la cittadinanza attiva

    Per meglio comprendere le tematiche si cui si occupa PeaceLink, pubblichiamo qui un elenco di dossier che servono a fornire una documentazione di massima delle questioni da conoscere e delle risorse messe a disposizione dal sito.
    30 luglio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Canzone e video per Giulio Regeni

    La bicicletta di Giulio

    Testo e musica di Marco Chiavistrelli noto compositore e cantautore che ha cantato con varie personalità del mondo dello spettacolo da Battiato a De Gregori, dai Nomadi agli Area, da Guccini a Bennato e è impegnato in movimenti alternativi con importanti lotte sociali
    29 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Lettera al Presidente del Consiglio Mario Draghi

    Ecoreati: la riforma della giustizia non fermi i magistrati che difendono i diritti ambientali

    I processi per "disastro ambientale" sono spesso tecnicamente complessi. Applicare tempi eccessivamente stringenti nelle indagini significherebbe indebolire le prove. Così pure i tempi per l'appello e la Cassazione devono tenere conto della oggettiva difficoltà dei processi ambientali.
    28 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Economia
    Economia, occupazione, ecologia e mutamenti climatici

    L'acciaio "green" taglia del 75% la forza lavoro

    La cosiddetta "decarbonizzazione" dell'ILVA con forni elettrici basati su DRI richiede, secondo fonti sindacali, dai 350 ai 400 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio prodotte. Un taglio netto rispetto al 1.500 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio del tempo dei Riva.
    22 luglio 2021 - Alessandro Marescotti

Forum: Lasciaci un messaggio

27 febbraio 2006

Cara Chiara

Autore: Chiara

Cara Chiara,
ho letto il suo nome per la prima volta sul sito dell'AIFO, dopo aver partecipato alla giornata mondiale dei malati di lebbra lo scorso gennaio insieme agli amici del gruppo di animazione missionaria "Goccia dopo Goccia". Ho riletto il suo nome sul libro di Ignazio Marino "Credere e curare" e lì si è accesa la scintilla. Il suo esempio, le sue testimonianze, le sue parole, le sue scelte, insomma la sua vita sono per me una lampadina sempre accesa.
Sto studiando medicina anche se la mia passione è nata ben più tardi dei 7 anni. Una delle cose che più mi ha colpito, leggendo le sue interviste e le sue testimonianze, è la sua umanità e il suo affidarsi a Dio nei momenti in cui le forze vengono meno. Le sue parole mi hanno fatto ricordare un aneddoto letto in un libro sulla vita di Madre Teresa di Calcutta, nel quale si leggeva che proprio nel momento in cui scelse di servire i più poveri tra i poveri provò la sensazione di essere separata da Dio, quasi rifiutata ma che contemporaneamente sentiva un crescente desiderio di Lui.
Nel mondo gli uomini e le donne come lei sono purtroppo poco visibili perchè nella nostra società ciò che interessa è altro e allora si preferisce mettere una pietra sopra e dormire sonni tranquilli.
Quello che lei sta offrendo è un grande atto d'amore per la popolazione africana e non solo.
La mia strada nello studio è solo all'inizio ma la passione è grande e spero con tutto il cuore di poter fare realmente qualcosa di concreto nella mia vita come sta facendo lei. Parlando con amici e colleghi di corso percepisco che la speranza e la voglia di dare dignità e giustizia a tutti non è un'utopia ma una meta da raggiungee insieme.
La ammiro molto e sono felice di aver letto il suo nome con insistenza perchè così, anche se distante, il suo nome avrà un volto nelle mie preghiere.
La saluto con la speranza di poter partecipare a qualche suo incontro quando tornerà in Italia. Chiara

Dal sito

  • Sociale
    Riforma della giustizia

    Questa riforma va in senso esattamente contrario al sogno di giustizia di Paolo Borsellino

    Siamo purtroppo alle Termopili, è una battaglia disperata ma le battaglie, se giuste, se sacrosante, vanno in ogni caso combattute ed è quello che faremo, chiamando a raccolta la Società Civile, fino alla fine.
    30 luglio 2021 - Salvatore Borsellino (Movimento delle Agende Rosse)
  • PeaceLink
    Guida all'uso di PeaceLink

    I dossier sulla pace, l'ecologia e la cittadinanza attiva

    Per meglio comprendere le tematiche si cui si occupa PeaceLink, pubblichiamo qui un elenco di dossier che servono a fornire una documentazione di massima delle questioni da conoscere e delle risorse messe a disposizione dal sito.
    30 luglio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Canzone e video per Giulio Regeni

    La bicicletta di Giulio

    Testo e musica di Marco Chiavistrelli noto compositore e cantautore che ha cantato con varie personalità del mondo dello spettacolo da Battiato a De Gregori, dai Nomadi agli Area, da Guccini a Bennato e è impegnato in movimenti alternativi con importanti lotte sociali
    29 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Lettera al Presidente del Consiglio Mario Draghi

    Ecoreati: la riforma della giustizia non fermi i magistrati che difendono i diritti ambientali

    I processi per "disastro ambientale" sono spesso tecnicamente complessi. Applicare tempi eccessivamente stringenti nelle indagini significherebbe indebolire le prove. Così pure i tempi per l'appello e la Cassazione devono tenere conto della oggettiva difficoltà dei processi ambientali.
    28 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Economia
    Economia, occupazione, ecologia e mutamenti climatici

    L'acciaio "green" taglia del 75% la forza lavoro

    La cosiddetta "decarbonizzazione" dell'ILVA con forni elettrici basati su DRI richiede, secondo fonti sindacali, dai 350 ai 400 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio prodotte. Un taglio netto rispetto al 1.500 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio del tempo dei Riva.
    22 luglio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)