ostiNATI per la PACE

Concerto al presidio di fronte a palazzo Chigi per il ritiro delle truppe

Ieri sera 4 ottobre si è tenuto a Roma, di fronte a palazzo Chigi il concerto per il ritiro delle truppe italiane dall'Iraq.
5 ottobre 2004 - ART 11 - Sana e Robusta COSTITUZIONE

Dopo due settimane di presidio permanente ieri sera, 4 ottobre, si è tenuto di fronte a palazzo Chigi, grazie all'adesione spontanea di alcuni musicisti del teatro "La Fenice" di Venezia e dell'orchestra di piazza Vittorio, il concerto per il RITIRO DELLE TRUPPE ITALIANE DALL'IRAQ.

Nicola Boscaro al violoncello, Sara Michieletto e Gix ai violini, Roberta Rapparini al flauto, Ziad Trabelri all'Ud, Amer Abdelmoumen alle percussioni arabe, hanno eseguito brani tradizionali Klezmer, Palestinesi, di musica contemporanea della scuola veneta e di musica nordafricana con la collaborazione di Enrica Palmieri con le sue suggestioni coreografiche.

Il concerto si è svolto alla presenza di diverse centinaia di uomini e donne che hanno assistito al concerto e danzato su una gigantesca bandiera multicolore della pace.

Dopo l'emozionante serata di ieri il presidio permanente "Stiamo, per andar via!" ovviamente PROSEGUE, così come prosegue la raccolta delle firme che verranno consegnate al presidente del Consiglio in persona.
L'appuntamento è tutti i giorni dalle 19:30 alle 22:30, di fronte alla sede del governo italiano, per chiedere sempre con più forza il ritiro immediato delle truppe italiane dall'Iraq.

Il presidio permanente "Stiamo, per andar via!" è il luogo dove tutti e tutte possono esprimere in modo creativo e nonviolento la volontà di vedere applicato l'articolo 11 della Costituzione della Repubblica:
"L'Italia Ripudia la guerra".

"ART 11 - Sana e Robusta COSTITUZIONE", Donne e Uomini Liber* e Nonviolent*

Note:

Immagini del concerto su http://italy.indymedia.org/news/2004/10/641301.php