Motore di ricerca

Grasso Natale

Natale 2008

La parola ai lettori

Dopo che hai divorato
le sette pietanze del cenone,
i dolci e il panettone,
bevuto poca acqua e molto vino,
sei pronto per la nascita del Bambino:
Povero Bambinello
fra il bue e l’asinello
sente freddo, mentre sorride con le manine aperte.
E tu, caldo, sazio e brillo,
canti, a bocca aperta e fiato ardente,
scendi dalle stelle o mio Bambino,
e da buon cristiano
già gusti il brodo, le lasagne e il cappone!
MADIRI