Motore di ricerca

La “San Vincenzo” si è riunita a Miracoli

Novembre 2009

Il 19 settembre 2009 si è tenuta presso il Santuario di Miracoli, sala Cardinale Fagiolo, la 1° Assemblea del Consiglio Centrale Abruzzo Meridionale dell’Associazione “San Vincenzo”. Erano presenti le Conferenze di Sulmona, Pratola Peligna, Lanciano, Casalbordino e, come ospiti, numerosi confratelli del Consiglio del Molise e altri interessati all’opera di San Vincenzo.
Si sono aperti i lavori con il saluto del Priore del Monastero Don Paolo Lemme che ha illustrato ai partecipanti la storia dell’Apparizione della Madonna in questo luogo benedetto, ma soprattutto ha invitato i presenti a “vivere con gli occhi aperti”, a “vedere Cristo in ogni uomo che ci passa accanto” ed ha augurato ai partecipanti di trascorrere una giornata di preghiera e di ringraziamento per i doni che il Signore gratuitamente ci fa. Ha preso, quindi, la parola la Presidente del Consiglio Sig.ra Titti Magnarapa, organizzatrice del Convegno, che ha spiegato il vero messaggio vincenziano: vedere Gesù nel povero, non giudicare, non selezionare i poveri e non agire come le Istituzioni in base alle leggi, ma farsi guidare dall’amore, dall’umiltà, dalla semplicità.
La Presidente ha precisato che per esserne capaci è necessario fare esercizio di preghiera, confrontarsi con i confratelli, intraprendere un cammino di fede.
A metà mattina sono state recitate le Lodi come segno di preghiera comunitaria. E’ seguita una comunicazione del Presidente del Consiglio del Molise su argomenti squisitamente tecnici ed organizzativi. L’intevento della guida spirituale Don Silvio Santovito, di grande spessore, ha ripercorso la vita di San Vincenzo de’Paoli, il suo innamoramento di Gesù, la sua conversione del cuore, la concretizzazione con la nascita dell’Opera Vincenziana che dopo 200 anni continua in tutto il mondo, a riprova della felice intuizione del fondatore. La relazione di Don Silvio è stata seguita con grande attenzione ed apprezzata unanimemente. A conclusione dell’intervento è stato gustato un ottimo pranzo il cui menù comprendeva specialità locali, preparato da bravissime signore di Miracoli, che ha messo tutti di buonumore.
E’ stata celebrata, a seguire, nella cripta, per favorire il raccoglimento, la Santa Messa, molto partecipata. La giornata si è conclusa con le testimonianze di attività, iniziative, esperienze di vari confratelli delle diverse conferenze a beneficio di tutti.
Corale il plauso per la riuscita dell’iniziativa.
Conferenza “ San Vincenzo” di Casalbordino