Motore di ricerca

Anno della Fede

Natale 2012

“La porta della fede che introduce alla vita di comunione e permette l’ingresso nella sua Chiesa è sempre aperta per noi.”
Inizia con queste parole la Lettera Apostolica di Papa Benedetto XVI con la quale è stato indetto lo speciale “Anno della Fede” a partire dall’11 ottobre 2012 al 24 novembre 2013 per intensificare la riflessione sulla fede e per aiutare i credenti in Cristo a rafforzare la loro adesione al Vangelo in un momento storico molto critico per l’umanità e denso di cambiamenti.
La scelta di queste date è significativa: l’11ottobre 2012 si è celebrato il cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II, pietra miliare per la Chiesa, e il ventesimo anniversario della pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica, mentre il 24 novembre 2013 si celebrerà la solennità di Cristo Re, festa che, oltre che chiudere l’anno liturgico, rappresenta il traguardo finale del cammino di fede.
Il Papa sottolinea l’importanza, durante questo anno, di riscoprire i contenuti della fede attraverso la catechesi, l’approfondimento della conoscenza della sacra Scrittura, la preghiera più intensa e consapevole e soprattutto nella liturgia e, in particolare, nella Eucaristia che è “il culmine verso cui tende l’azione della Chiesa ed insieme la fonte da cui promana tutta la su energia”.
Un altro tema importante di questo anno speciale è la “nuova evangelizzazione”, ossia l’annuncio del Vangelo ai popoli già cristiani che hanno, però, smarrito la fede a causa del secolarismo, del laicismo esasperato e che hanno spesso difficoltà e timore di essere testimoni di Cristo.
Durante questo anno sarà possibile per i fedeli anche lucrare l’indulgenza plenaria in presenza di particolari condizioni.
Maggiori informazioni possono essere rinvenute, oltre che in parrocchia, sul sito ufficiale: www.annusfidei.va
Lucia