ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Finmeccanica punta a nuove joint venture

Fonte: Il Sole 24 Ore - 15 giugno 2004

MILANO

Guarguaglini in visita alla Farnesina per illustrare le strategie di Finmeccanica.
Ieri il presidente e a.d. del gruppo aerospaziale ha infatti incontrato il direttore generale della Farnesína, Umberto Vattani, per discutere della politica di alleanze e joint-venture internazionali. L'industria nazionale della Difesa chiede all'Esecutivo il sostegno nella delicata fase della chiusura di importanti accordi come la jv nello spazio con i francesi di Alcatel Space e le due con Bae Systems nell'avionica.
Da una nota diffusa al termine dell'incontro dal ministero degli Esteri si apprende che all'ordine dei giorno della riunione sono state le «strategie internazionali delle società del gruppo nei settori dell'alta tecnologia aeronautica e spaziale, della sicurezza e della difesa, dei trasporti, dell'energia e dell'information technology». Nel corso dell'incontro inoltre sono state «menzionate alcune offerte commerciali dei gruppo, dalla fornitura di elicotteri agli Usa alla riconversione del settore nucleare in Russia, dalle telecomunicazioni alla sorveglianza elettronica per la Nato ai nuovi programmi di ricerca per la sicurezza della Commissione europea, ed il sostegno al programma Galileo.
Guarguaglini ha infine sottolineato «l'importanza delle sinergie con la Farnesina, con la rete diplomatica all'estero e con le altre amministrazioni interessate quali i ministeri per le Attività produttive, della Difesa e dei Trasporti, per la messa in atto di una strategia di politica estera economica da realizzare anche attraverso il sostegno all'industria italiana dell'alta tecnologia».

.