L’iniziativa a Lecco con il Liceo Bertacchi del 12 e 13 Aprile 2019 è stata molto partecipata

Formazione Docenti e Studenti a Lecco con il Liceo Bertacchi

L'evento è stato realizzato in collaborazione con importanti Associazioni, l'ente Provincia di Lecco, il Comune di Lecco e l'ANPI Provinciale
22 aprile 2019

Formazione Docenti e Studenti con il Liceo Bertacchi di Lecco

Formazione Docenti e Studenti a Lecco con il Liceo Bertacchi

 

L’iniziativa del 12 e 13 Aprile 2019 è stata molto partecipata. L'evento è stato realizzato in collaborazione con importanti Associazioni, l'ente Provincia di Lecco, il Comune di Lecco e l'ANPI Provinciale. Le quinte superiori del liceo Bertacchi di Lecco hanno partecipato attivamente all’incontro che aveva come tema principale e fondamentale la narrazione della storia del Partigiano Deportato Emilio Bacio Capuzzo.

L’incontro si è articolato tra musiche, note e canzoni di Renato Franchi e dell’Orchestrina del Suonatore Jones e la narrazione di impegno civile di Laura Tussi e Fabrizio Cracolici.

Il metodo narrativo accompagnato dalla musica di impegno ha trovato un ottimo riscontro tra i ragazzi che hanno partecipato attivamente sia cantando le note musicali della Resistenza e dell’impegno civile che ascoltando con estremo interesse la storia del partigiano Emilio Bacio Capuzzo. La metodologia utilizzata è stata quella del coinvolgimento diretto dei ragazzi. Interessante è stata l’azione di Fabrizio Cracolici che si è unito ai ragazzi in platea coinvolgendoli sulle loro pratiche resistenziali. Il Friday for Future è stato il punto di partenza dove Fabrizio ha coinvolto loro chiedendo di spiegare la partecipazione a questo importantissimo evento. Le risposte non sono mancate e i ragazzi hanno mostrato l’intenzione e la capacità e la volontà di partecipare attivamente al miglioramento della nostra società. Laura Tussi ha anche raccontato che a Bacio, in punto di morte, siamo riusciti a comunicare la nostra vittoria: il Premio Nobel per la pace a Ican per il disarmo nucleare universale e l’abolizione degli ordigni nucleari. Lui ci ha stretto la mano, ha socchiuso gli occhi e poi si è addormentato per sempre. Ma lui vive in noi nei nostri libri e nelle nostre lotte per un mondo migliore.

Partendo dalla loro narrazione Fabrizio e Laura hanno fatto capire agli Studenti l’importanza della memoria storica e della conoscenza di quelle personalità che hanno permesso a tutti noi l’ottenimento dei diritti imprescindibili della persona e prima di tutto la costituzione italiana. I ragazzi hanno capito che dal loro impegno possono apportare un contributo attivo alla risoluzione dei problemi che oggi attanagliano la nostra società e il nostro pianeta. Si è parlato di costituzione di diritti civili e umani e del fatto che il principio dell’accoglienza è un fondamento della nostra costituzione nata dalla Resistenza partigiana antifascista.

Sono stati rilasciati da PeaceLink i crediti e gli attestati formativi d'obbligo di legge sia ai Docenti che agli Studenti.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)