Presentazione al Festival della Nonviolenza e della Resistenza Civile

"Riace, Musica per l’Umanità" al Centro Studi Sereno Regis di Torino

Una presentazione in pubblico al Festival della Nonviolenza e della Resistenza Civile molto partecipata e sentita sull’onda del ricordo di un carissimo maestro di vita come Nanni Salio, grande attivista e ecopacifista, già presidente del Centro Studi Sereno Regis di Torino.
11 ottobre 2019

Presentazione al Centro Studi Sereno Regis di Torino - Festival della Nonviolenza e della Resistenza Civile

Una presentazione in pubblico del Libro "Riace, Musica per l'Umanità" con intervista esclusiva a Mimmo Lucano Mimesis Edizioni, al Festival della Nonviolenza e della Resistenza Civile, molto partecipata e sentita sull’onda del ricordo di un carissimo maestro di vita come Nanni Salio, grande attivista e ecopacifista, presidente del Centro Studi Sereno Regis.

L’incontro ha avuto inizio con la musica e le canzoni di impegno civile di Renato Franchi & Dan Shim Sara Galasso - Orchestrina del Suonatore Jones che hanno introdotto il tema dell’accoglienza e della solidarietà. 

Fabrizio Cracolici ha spiegato i motivi della realizzazione del libro "Riace, Musica per l'Umanità" Mimesis Edizioni e il valore e il contenuto che lo contraddistinguono tratto dalla poesia Un abbraccio che accoglie.

Laura Tussi ha ripercorso i quesiti connessi ai processi migratori che investono il pianeta e i problemi legati al razzismo, al surriscaldamento climatico e al pericolo dell’estinzione umana a causa di una imminente guerra nucleare: le minacce e emergenze attuali che incombono sull'intera Umanità. 

Alfonso Navarra ha illustrato un collegamento con i movimenti giovanili dal Fridays for Future all’Extinction Rebellion spiegando le nuove istanze nonviolente e i movimenti ambientalisti e pacifisti che stanno nascendo nel mondo. 

Vittorio Agnoletto ha analizzato storicamente e sapientemente, immerso nell’attuale, il tema delle migrazioni. 

L’alternanza musica, brani cantati e commentati e interventi è ben riuscita e ha creato pathos nel pubblico: una formula che caratterizza la bellezza dell’impegno che ognuno di noi mette in comune nelle lotte. 

Il Centro Studi Sereno Regis è una realtà a livello nazionale molto importante e sensibile a tutte queste istanze: un incontro che attribuisce rinnovato vigore a un cambiamento che oggi è sempre più necessario.

Iniziativa fortemente voluta dall’attuale presidente del Centro Studi Sereno Regis di Torino Angela Dogliotti Marasso e dal vicepresidente Enzo Ferrara che hanno espresso tutta la loro soddisfazione e gratitudine per l’ottima riuscita dell’evento. 

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)