ZeroIpa

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gallerie Fotografiche

Taranto

1.4.15

misurazioni ipa
1 aprile 2015 - Alessandro Marescotti

misurazioni ipa In questo momento a Taranto stiamo respirando aria cancerogena. Una misurazione su due supera la soglia di 40 ng/m3 che definisce il valore del fumo passivo. E' come se i bambini di Taranto stessero in un'aula con la maestra che fuma di fronte a loro.
Questi sono ii risultati delle nostre misurazioni.

Ore 7.15, questi sono i valori degli IPA a Taranto:
48% aria pessima
52% aria pericolosa.

La soglia oltre al quale l'aria viene definita "pericolosa" è di 40 ng/m3 (corrispondente alla concentrazione di IPA riscontrata con il fumo passivo).

Vento WNW a 6 km/h, durante la nottata vento da NW 4 km/h.

Visti i dati elevati degli IPA cancerogeni a Taranto, mi sto convincendo sempre più che l'operazione AFO/5 è stata un'operazione di pubbliche relazioni per farci dichiarare che ormai il peggio è alle spalle e che si respira meglio (vedere dichiarazioni di Legambiente). L'operazione di fermo dell'AFO/5 ha avuto lo scopo di dire alla magistratura: "Non ci processate, stiamo facendo quello che gli stessi ambientalisti desideravano".

Ore 9.00, In questo esatto momento le misurazioni degli IPA sono arrivate a registrare valori elevatissimi di picco: 96 ng/m3. Senza le misurazioni di PeaceLink a Taranto stavamo ancora a chiacchierare per capire se respiravamo aria buona o no.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy