Assemblea Autoconvocata Firenze

RSS logo

Si ringrazia per l'ospitalita' l'associazione PeaceLink

PeaceLink
Comunicato stampa

Sgombero di Fiesole, il fallimento della politica

Nonostante l'intervento del prefetto e contro il buon senso, si allontanano decine di famiglie senza risolvere il problema della casa. E' un tentativo di sostituire la politica con la polizia
29 ottobre 2008

Lo sgombero dell’ex ospedale di Fiesole mette a nudo come l’autoritarismo stia sostituendo l’azione democratica. Nonostante il richiamo del prefetto a evitare sgomberi in assenza di soluzioni alternative, nonostante le rassicurazioni dello stesso sindaco, nonostante - soprattutto - il buon senso, a Fiesole assistiamo a un crudele e pericoloso tentativo di sostituire la politica con la polizia.

Il sindaco di Fiesole, le autorità che lo hanno assecondato, le istituzioni pubbliche dell’area fiorentina si stanno dimostrando incapaci di affrontare le questioni sociali con gli strumenti della convivenza civile e democratica. Dentro la spirale sgombero-occupazione-sgombero restano schiacciati i diritti di cittadinanza.
Centinaia di persone vengono umiliate con una prova di forza che tradisce la debolezza politica di chi l’ha voluta: il problema dei senza casa non è affatto risolto e si è dato ulteriore alimento all’ostilità verso i deboli, i poveri, gli stranieri, le minoranze.
Le cose non potranno che peggiorare. Questo sgombero è un fallimento morale e politico delle amministrazioni locali. I sindaci, i consigli comunali si fermino a riflettere, finché siamo in tempo.
Firenze, 11 giugno 2008
L'Assemblea Autoconvocata
Assemblea Autoconvocata Firenze - info (at) autoconvocata (dot) org - Informativa Privacy - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Privacy - Accessibilita' - Web standards