Assemblea Autoconvocata Firenze

RSS logo

Si ringrazia per l'ospitalita' l'associazione PeaceLink

PeaceLink

Meno reati in Toscana

I dati ufficiali sulla criminalità mostrano una significativa riduzione nel corso del 2008
2 marzo 2009

Sappiamo bene che le campagne sulla sicurezza prescindono dal reale andamento della criminalità e si servono dei fatti di cronaca nera per un uso politico.  E' tuttavia utile sapere qual è la situazione definita dalle cifre "ufficiali", alle quali le autorità dovrebbero in teoria fare riferimento.

Qui sotto un resoconto riguardante la Toscana, ripreso dall'agenzia Redattore sociale.

CALANO I REATI


Statistiche

Un calo generale del 12% dei reati a livello regionale nel 2008. Questo il dato saliente che emerge dalla conferenza regionale sulla sicurezza in Toscana, che si è riunita oggi a Palazzo Medici Riccardi. "Un anno di lavoro intenso che ha consentito di raggiungere risultati davvero lusinghieri - ha detto il prefetto Andrea De Martino nella sua relazione di apertura - con una significativa riduzione dei reati, pari a -12% a livello regionale".

 Sul fronte della lotta alla droga sono stati effettuati 19.866 controlli (+19,13% rispetto al 2007) che hanno portato ad arrestare o denunciare 3.562 persone (+5,17%) e a sequestrare 1.381.056 grammi di sostanze stupefacenti, il 128% in più del 2007. Aumentata anche l'attività di contrasto dello sfruttamento della prostituzione, con una conseguente riduzione dei delitti commessi (-18,54%).

Numeri molto significativi si hanno sul versante della contraffazione dove si è passati dai 2.238.520 di pezzi sequestrati nel 2007 ai 7.256.235 del 2008 (+224,15%). I controlli, cresciuti del 142,45%, hanno portato all'arresto o alla denuncia di 998 persone (+94,54%).

La maggior parte dei prodotti sequestrati nel 2008 è avvenuta in provincia di Firenze (4.374.514 pezzi, il 60%), seguita da Prato (2.175.676, il 30%) e Livorno (247.484, il 3,40%).

Trend in diminuzione anche per altri reati: scippi (-18,7%), borseggi (-15,9%), furti in abitazione (-3%), in esercizi commerciali (-13%) e quelli di automobili (-32,7%).

Decrescono anche le rapine in banca (-38,9%), in pubblica via (-16,7%) e nei negozi (-3,3%). Unico dato in controtendenza quello che riguarda le rapine negli uffici postali e nelle abitazioni che crescono, dal 2007 al 2008, rispettivamente da 50 a 61 (+22%) e da 102 a 136 (+33,3%).

Complessivamente, sul fronte dei reati predatori, diminuiscono i delitti commessi (-10,79%) e anche le persone arrestate o denunciate (-7,55%)

 

Assemblea Autoconvocata Firenze - info (at) autoconvocata (dot) org - Informativa Privacy - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Privacy - Accessibilita' - Web standards