Giappone

Una "poltrona" per facilitare la guida ai disabili

Presentata al Salone dell'Auto di Osaka
23 aprile 2006
Fonte: Agenzie - 21 aprile 2006

L'invenzione porta la firma di Toyota, ma presto il brevetto potrebbe essere esteso anche su vetture di altri marchi. Del resto l'obiettivo è più che nobile: aiutare i disabili o le pesone anziane nel compiere un'operazione tanto semplice quanto necessaria: salire e scendere dall'automobile.
L'idea messa a punto dal colosso nipponico è stato presentato al Salone di Osaka e collaudato sul prototipo di Minivan battezzato "Porte". In sostanza si tratta di una poltrona, con tanto di ruote, che arriva fino all'ingresso della vettura e da sola "sale" a bordo trasportando la persona che vi siede sopra. Azionando una leva quindi il proprietario della macchina si troverà seduto in posizione di guida pronto a mettere in moto.
Stesso procedimento una volta arrivati a destinazione. Basterà spengere il motore e con il medesimo comando la poltrona ruoterà su se stessa in direzione della portiera, uscirà dall'abitacolo per "atterrare" infine con morbidezza sul marciapiede.
Una trovata geniale per i portatori di handicap che in un colpo solo potrebbero vedere risolti parecchi dei loro problemi legati alla mobilità in auto.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)