Cile

Che il dittatore paghi

Le associazioni per i diritti umani chiedono giustizia anche dopo la morte di Pinochet
9 gennaio 2007
Fonte: Misna http://www.misna.org - 08 settembre 2007

Con lo slogan “Io accuso, il Cile accusa”, una rete di organizzazioni per i diritti umani ha lanciato una campagna nazionale per incriminare l’ex-dittatore Augusto Pinochet, deceduto il 10 dicembre scorso senza aver mai pagato di fronte alla giustizia per le violazioni commesse durante il suo regime militare (1973-’90). Il richiamo ai cileni, in prima istanza da parte della ‘Agrupación de familiares de ejecutados políticos’ (Afep), è “a non dimenticare” le oltre 3.000 vittime della dittatura, tra morti e ‘desaparecidos’, le 28.000 persone torturate e il mezzo milione di cileni costretti all’esilio.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)