Genova

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Il punto

    Newsletter n. 1 - Comitato Verità e Giustizia per Genova

    Luglio 2003
    Fonte: Comitato Verita' e Giustizia per Genova - 04 luglio 2003

    COMITATO VERITA' E GIUSTIZIA PER GENOVA
    Newsletter n. 1 – 4 luglio 2003

    The english version will come as soon as possible!

    Questa è la prima Newsletter del Comitato Verità e giustizia per Genova. Viene inviata a quanti hanno aderito al Comitato sottoscrivendo il modulo disponibile sul sito (http://www.veritagiustizia.it/) e a tutti quelli che hanno chiesto di essere informati sullo svolgimento delle indagini. La newsletter avrà cadenza mensile, salvo edizioni "straordinarie" in presenza di particolari notizie.

    CHI SIAMO
    Il Comitato Verità e giustizia per Genova è nato nel luglio 2002, allo scopo di raccogliere e gestire fondi per la tutela legale delle vittime della repressione delle forze dell'ordine a Genova durante i giorni del G8. Lavora d'intesa con gli avvocati del Genoa Legal Forum. Costituito da 12 persone (il presidente onorario è Giulietto Chiesa), il Comitato si occupa anche di vigilare sulle inchieste e di tenere informata l'opinione pubblica.

    QUESTO NUMERO
    1. Lo stato delle inchieste
    2. A Genova due anni dopo
    3. Dove saremo quest'estate
    4. Come va la raccolta fondi
    5. I libri che scriviamo

    1. Lo stato delle inchieste

    Maggio è stato il mese delle archiviazioni. Una, quella su piazza Alimonda, ha negato un dibattimento pubblico sull'uccisione di Carlo Giuliani; l'altra ha cancellato le accuse di resistenza e lesioni a carico dei 93 occupanti della scuola Diaz. Luglio potrebbe essere il mese della conclusione delle inchieste contro i poliziotti impiegati nel blitz alla scuola e quelli accusati di abusi e maltrattamenti nella caserma di Bolzaneto. Queste inchieste dovrebbero concludersi con le richieste di rinvio a giudizio, presumibilmente a settembre, per decine e decine di agenti.

    2. A Genova due anni dopo

    Sarà un anniversario di riflessione e di approfondimento. Il calendario degli appuntamenti è fittissimo e va dal 12 al 20 luglio a Genova (l'elenco completo è sul sito). Il nostro Comitato, in particolare, organizza con il Comitato Piazza Carlo Giuliani due appuntamenti:

    - Sabato 12 luglio (Palazzo Tursi, via Garibaldi, ore 16) un convegno dal titolo I COMITATI CIVILI PER VINCERE SILENZI E IMPUNITA'. L'incontro punta a far emergere la voce di comitati, associazioni, gruppi di amici e familiari che nella storia recente d'Italia si sono organizzati dopo stragi, omicidi di mafia e per mano fascista, uccisioni da parte delle forze dell'ordine durante manifestazioni. Tutti, in vario modo, hanno dovuto affrontare depistaggi, reticenze, ostacoli, muri invalicabili nella ricerca della verità e della giustizia. Il 12 luglio saremo tutti a Genova per parlare alla società civile: perché questi fatti riguardano tutti, e perché non accettare l'impunità è l'unico modo affinché tutto ciò non accada di nuovo.

    - Sabato 19 luglio (Teatro Modena, p. G. Modena 3, ore 15-18) un convegno dal titolo VERITA' E GIUSTIZIA PER GENOVA Il punto sulle inchieste (Diaz, Bolzaneto, fatti di strada) attraverso il confronto fra gli atti ormai acquisiti, le versioni ufficiali delle forze dell'ordine e le testimonianze dei protagonisti: un viaggio fra le tante menzogne e una verità storica sempre più chiara. Gli avvocati del Genoa Legal Forum riferiranno sugli ultimi sviluppi delle indagini e i prevedibili risultati.

    Sempre sabato 19 luglio (Teatro Modena, p. G. Modena 3, ore 21,30) spettacolo teatrale organizzato dal Comitato Piazza Carlo Giuliani: IL DIBATTIMENTO NEGATO. Sarà messo in scena il processo sull'uccisione di Carlo Giuliani, che non potremo vedere nelle aule di un tribunale.

    3. Dove saremo quest'estate

    Il bisogno di informare (e di raccogliere fondi) è sempre più forte. A questo fine saremo presenti, con un nostro banchetto, durante feste e appuntamenti vari (oltre che, naturalmente, a Genova fra il 12 e il 20 luglio).

    GENOVA, fino al 6 luglio – Festival del mediterraneo, Expo: dalle 20 alle 24
    GENOVA, 10 - 13 luglio – Festival Goa Boa, Piazza del Mare: dalle 16 alle 24
    FIRENZE, 16 luglio - 9 agosto– Festa provinciale dell'Unità, Fortezza da Basso: tutte le sere dopo le 19
    OSNAGO (Lecco), 17 -27 luglio 2003 – Festa provinciale di Liberazione: Fiera di Osnago

    Ci saremo con il nostro salvadanaio, con i libri e i video, e con le nuove magliette e altri gadget del Comitato, il tutto ovviamente per autofinanziamento.

    Il nostro calendario comprende anche dibattiti e incontri pubblici. Segnaliamo in particolare:

    FIRENZE, 4 agosto, Festa provinciale dell'Unità, Fortezza da Basso (ore 21)
    "Genova 2001-2003: i misteri del G8 e i diritti negati"
    Alfredo Galasso, avvocato, Fondazione Caponnetto
    Giuliano Giuliani, Comitato Piazza Carlo Giuliani
    Carlo Gubitosa, giornalista, autore de "Genova, nome per nome.
    Le violenze, i responsabili, le ragioni." (Berti/Altreconomia)
    Stefano Tassinari, scrittore, autore de "I segni sulla pelle" (Tropea)
    Lorenzo Guadagnucci, Comitato Verità e giustizia per Genova

    4. Teatro

    Riccardo Lestini è un giovane attore che ha scritto uno spettacolo-inchiesta sui fatti di Genova, o meglio sulle indagini aperte dalla magistratura dopo il G8. E' un bel monologo di oltre un'ora, che s'intitola "Con il tuo sasso". Ha debuttato il 3 luglio in Umbria e sarà il 16 luglio a Genova al Teatro Modena (ore 21,30). Il programma delle repliche (disponibile sul sito) propone molte date: l'ingresso alle serate è libero, con il pubblico invitato a fare un'offerta al 'salvadanaio' del nostro Comitato.

    5. Conti in tasca

    Qualche mese fa, al momento del lancio della raccolta fondi, indicammo un milione di euro come la cifra teoricamente necessaria, nel corso degli anni, per tutelare al meglio le duecento e oltre persone ancora coinvolte a vario titolo nelle inchieste. Siamo naturalmente molto lontani da quella cifra (finora abbiamo raccolto circa 30 mila euro) ma non demordiamo. I soldi servono eccome. Solo per la perizia di parte sul giubbotto dell'agente Nucera abbiamo speso 5.000 euro! La giustizia costa. Quindi avanti con le sottoscrizioni: c/c postale n. 34566992 intestato a: Verita' e Giustizia per Genova (oppure tramite banca: Bancoposta n. 34566992 - ABI 07601 CAB 01400)

    6. I libri che scriviamo

    Evidentemente abbiamo ancora molte cose da dire: sono in uscita tre nuovi libri scritti da membri del Comitato. Il ricavato delle vendite (dedotte le spese editoriali) e i diritti d'autore finiranno nel nostro conto corrente.

    Carlo Gubitosa, "Genova, nome per nome. Le violenze, i responsabili, le ragioni.", Berti/Altreconomia, 624 pagine, 25 euro. Un'inchiesta giornalistica a tutto campo, dalla preparazione del G8 fino alle tremende giornate del 20 e 21 luglio. E' la più completa e attendibile ricostruzione finora pubblicata, tutta basata sui documenti e le testimonianze dirette, con ampie citazioni dai principali atti. Presentazione: 15 luglio - Genova, Palazzo Ducale, ore 18,30

    Enrica Bartesaghi, "Un altro sguardo. Ritagli da alcune giornate di luglio 2001, dalle parti di Genova", 175 pagine, 11 euro. Il diario-testimonianza di una madre che per due giorni perde la figlia, inghiottita alla Diaz e ritrovata fuori da un carcere, dopo il passaggio nella caserma-lager di Bolzaneto. L'indignazione di scoprire che il concetto di "desaparecidos" si può applicare al proprio paese, negli anni Duemila. Presentazione: 18 luglio – Genova, Palazzo Ducale, ore 17,30

    Lorenzo Guadagnucci, "Distratti dalla libertà", Berti/Altreconomia, 56 pagine, 5 euro. Un pamphlet sull'inquietante dopo-Genova. Le autorità che coprono anche i peggiori misfatti, la ribellione dei poliziotti a Napoli, l'inchiesta di Cosenza, l'assalto all'ospedale San Paolo di Milano, la nuova legge sugli stadi: stiamo viaggiando verso un sistema a democrazia limitata?

    Note:

    Fonte: www.veritagiustizia.it

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)