Edmondo Marcucci

Eugen Relgis

"Rappresentante intellettuale” dell’ ”anarchismo umanitario non violento." E.Marcucci (da Memorie)

Approfondimenti
dal "link" in fondo alla pagina è possibile accedere all'elenco dei siti dedicati a Eugen Relgis

Marcucci parla del rumeno Eugen Relgis come un "rappresentante intellettuale" dell’"anarchismo umanitario non violento che fa dell’individuo e delle sue prerogative e possibilità una cellula morale rinnovatrice della società".
Nelle sue Memorie Edmondo descrive l’operosa e poliedrica attività di Regis impegnato ora come romanziere, ora come biografo, sociologo, intervistatore e altro ancora.

Marcucci entrò in corrispondenza con Regis nel 1946 quando quest’ultimo risiedeva a Bucarest. Anche dopo essersi trasferito a Montevideo (Uruguay), Regis continuava a inviare i suoi libri ad Edmondo. Alcuni di questi libri Marcucci li recensì ne "l’incontro"


PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)