M.I.R.

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gallerie Fotografiche

comunicato solidarietà a Etta Ragusa

14 gennaio 2010 - Paolo Candelari
Fonte: segreteria MIR - 14 gennaio 2010

pubblichiamo il seguente comunicato stampa pregando di dare massima diffusione

 

 

 il MIR con Etta Ragusa e il comitato “Vigiliamo la discarica”

 

Il MIR esprime solidarietà al comitato “Vigiliamo per la discarica” di Grottaglie, in Puglia, la cui coordinatrice, Etta Ragusa (socia del MIR da anni, già sua segretaria, una delle figure storiche della nonviolenza italiana), è stata rinviata a giudizio per “aver reso pubblici atti e documenti” della società Ecolevante SpA che gestisce la discarica di rifiuti speciali di quella città. La prima udienza del processo penale si tiene a Taranto oggi 14 gennaio 2010.

In realtà il comitato “Vigiliamo sulla discarica” ha consegnato alla magistratura una ricca documentazione in cui risultano finanziamenti generosi della società Ecolevante a gruppi politici e le lettere di ringraziamento di questi.

Premesso che documentazione di questo tipo dovrebbe essere sempre resa pubblica in nome della trasparenza, non possiamo che rimanere allibiti di fronte a questo ribaltamento di posizioni per cui sotto accusa finisce chi si comporta bene.

Sospettiamo che in realtà si voglia ostacolare l’attività del comitato suddetto che da anni si batte per la salvaguardia della salute di tutti i cittadini di Grottaglie e per la trasparenza, svolgendo un’opera altamente meritoria e favorendo la partecipazione democratica che troppo spesso viene calpestata in questo paese.

Confidando che il dibattimento giudiziario ristabilisca la verità e la giustizia esprimiamo tutta la nostra solidarietà e appoggio a Etta Ragusa e al comitato di Grottaglie. La loro lotta è quella di tutti i cittadini che rivendicano il diritto ad una vita sana in un ambiente decente

 

Note:

http://www.vigiliamoperladiscarica.it/VIGILIAMo_plus/home.php

Allegati