M.I.R.

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gallerie Fotografiche

no agli strumenti di morte sul nostro territorio

azione diretta nonviolenta contro il MUOS

solidarietà agli otto attivisti nonviolenti
9 agosto 2013

Otto attivisti "No Muos" si sono arrampicati su quattro delle 46 antenne esistenti all'interno della stazione satellitare a Niscemi. Fra loro anche il pacifista Turi Vaccaro in sciopero della fame da 4 giorni.. Gli otto manifestanti dopo aver scavalcato la recinzione sono riusciti ad eludere ogni sicurezza e ad arrampicarsi. La zona è stata circondata da polizia e carabinieri. Oggi pomeriggio è in programma la manifestazione nazionale contro la stazione satellitare di difesa Usa.

 

Il M.U.O.S. (Mobile User Objective System) è un modernosistema di telecomunicazioni satellitare della marina militare statunitense, composto da cinque satelliti geostazionari e quattro stazioni di terra, di cui una a Niscemi, dotate di tre grandi parabole del diametro di 18,4 metri e due antenne alte 149 metri. Sarà utilizzato per il coordinamento capillare di tutti i sistemi militari statunitensi dislocati nel globo, in particolare i droni, aerei senza pilota che saranno allocati anche a Sigonella.

 

Note:

Ulteriori notizie e immagini in:

http://nomuos.blogspot.it/

http://www.youtube.com/watch?v=WWPt7TtB3os&sns=em


Il Fatto Quotidiano‎

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/08/09/no-muos-occupata-base-usa-a-niscemi-aumentano-attivisti-sulle-antenne/242045/