Diritti Animali

Uomini e animali

Franz Kafka, Storie di animali; Tom Regan, Gabbie vuote. La sfida dei diritti animali
14 novembre 2005
Goffredo Fofi
Fonte: www,.internazionale.it
http://www.internazionale.it/firme/articolo.php?id=10948
3.11.05

Mettere insieme questi due libri, diversamente appassionanti, è certamente abusivo: una preziosa antologia dei testi kafkiani sugli animali e un libro sui loro diritti, opera del massimo specialista e combattente su questo fronte.

copertina
Il libro di Regan, tra manuale e pamphlet, è il più completo e chiaro sull'argomento e fa leva sul rapporto tra diritti umani e animali, analizzando con ferma indignazione le "metamorfosi" degli animali trasformati in cibo, abbigliamento, spettacolo, sport, a uso e consumo del presunto re e centro del mondo.

copertina
L'antologia kafkiana è curata da un grande studioso, biografo tra l'altro di Mussolini, Pirandello e Sciascia, che ha raccolto i brani in cui Kafka parla degli animali. È una lettura coinvolgente. Le storie, a base sociale, autobiografica o esistenziale, hanno tutte "l'indefinibile specificità delle scritture kafkiane e cioè il sigillo di una precisione priva di chiaroscuri e insieme una pluralità di senso che sconfigge l'interpretazione": "La notte di luna ci accecava. Da un albero all'altro uccelli gridavano. Fischi nei campi. Noi, una coppia di serpenti, strisciavamo nella polvere".

Note: Franz Kafka, Storie di animali
Sellerio 2005, 232 pagine, 9,00 euro

Tom Regan, Gabbie vuote. La sfida dei diritti animali
Sonda 2005, 314 pagine, 17,50 euro
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)