Diritti Animali

Una lettera dal quotidiano "Il Manifesto"

Proposta in palio

24 agosto 2004 - Giuseppe Casagrande
Fonte: www.ilmanifesto.it
24.08.04

Palio di Siena agosto 2004 Leggo che i senesi amano i cavalli del Palio e che quando uno di questi muore essi piangono e lo ricorderanno per sempre.

Leggo anche che a parte i quattro giorni precedenti la corsa,e,avolte,la morte, i cavalli fanno una bellissima vita.

Se io fossi un cavallo preferirei fare una vita normale e non antropomorfizzata da cavallo normale. Libero da usi e costumi e tradizione proprie degli uomini.
Una proposta per la coerenza dei senesi che sono certo soffrono e piangono quando un cavallo muore nella pista del Palio:in segno di lutto e penitenza venga introdotta la regola che la contrada del cavallo morto per il Palio resti esclusa dalla gara per cinque anni.
Un lutto per ricordare ancora meglio e onorare il cavallo tanto amato.

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.2 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)