Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Una gradevole commedia francese di qualche anno fa.

La cena dei cretini

Un gruppo di borghesi benestanti organizza ogni mercoledì una cena particolare: ognuno di loro deve portare con sé un cretino. Pierre Brochant ne scova uno da “guinness dei primati”, ma ben presto il suo oggetto di scherno si rivelerà un boomerang.
17 gennaio 2007
Alessia Mendozzi

regia: Francis Veber la locandina del film
con: Thierry Lhermitte, Jacques Villeret
titolo originale: Le diner de cons
origine: Francia
anno: 1998
durata: 80’

Il divertimento più grande per un gruppo di amici parigini è la cena del mercoledì. Ognuno di loro deve essere accompagnato da un cretino. Lo scopo della cena è quello di deridere i poveri malcapitati per tutta la serata. Pierre Brochant, editore di successo, conosce per caso François Pignon, modesto impiegato con la passione dei modellini costruiti con i fiammiferi. Pierre decide di portarlo con sé alla cena ma un brutto colpo alla schiena lo costringe a rimanere a casa. Da quel momento in poi, ne accadranno di tutti i colori e per Pierre la serata non sarà tanto divertente come sperava…

La vicenda si svolge principalmente nella casa del protagonista e questo può far risultare il film un po’ lento. Tuttavia, la commedia scorre piacevole tra irresistibili gag e un’innumerevole serie di divertenti equivoci.

Vincitore di 6 Césars, “La cena dei cretini” è una commedia originale, gradevole e ben recitata.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)